IL PIANO DI RIPARTO DELL'UTILE

COME PREDISPORRE IL PIANO DI RIPARTO DELL'UTILE IN UNA SPA

Aggiornato al 29.03.2011

Vediamo, attraverso un esempio, come si predispone il piano di riparto dell’utile in una Spa.

Ipotizziamo la seguente situazione:

la società Alfa Spa ha conseguito nel corso dell’esercizio un utile di 230.000 euro.
Esso viene così ripartito:
5% a riserva legale;
6% a riserva statutaria;
10% agli amministratori, al netto della quota di riserva legale e statutaria;.
Si tenga presente il numero delle azioni emesse è di 50.000 e che il dividendo viene assegnato con un arrotondamento a 1 euro per difetto e che dalla contabilità risulta un avanzo utili dell’esercizio precedente pari a 825 euro.


PIANO DI RIPARTO


Piano di riparto dell'utile d'esercizio

* Nelle società di capitali esiste l’obbligo di dedurre dagli utili netti annuali una somma corrispondente almeno al 5% di essi per costituire una riserva, fino a che questa non abbia raggiunto il 20% del capitale sociale. (Vedi Accantonamento utili a riserva legale).

** La riserva statutaria è prevista dalla statuto della società che può decidere se essa debba essere calcolata sugli utili netti di bilancio o sugli utili al netto della riserva legale. (Vedi Destinazione dell’utile dell’esercizio nelle società di capitali).

*** Il compenso agli amministratori deve essere calcolato, per legge, sugli utili al netto della riserva legale. Tuttavia, come in questo caso, il loro atto di nomina o lo statuto possono stabilire che essi debbano essere calcolati sugli utili al netto, non solo della riserva legale, ma anche di quella statutaria. (Vedi Destinazione dell’utile dell’esercizio nelle società di capitali).

**** Il dividendo da assegnare agli azionisti per comodità di calcolo e di pagamento viene sempre arrotondato per difetto secondo quando viene proposto dagli amministratori della società e deciso dai soci. In questo caso esso viene arrotondato ad 1 euro per difetto. Per questa ragione si determina un avanzo utili che viene rinviato al successivo esercizio quando andrà a sommarsi agli utili dell’esercizio da distribuire agli azionisti. (Vedi Destinazione dell’utile dell’esercizio nelle società di capitali)

 
Gli altri approfondimenti sull’argomento:
I nostri ebook


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net