CONTABILITA' ORDINARIA E CONTABILITA’ SEMPLIFICATA: DIFFERENZE

UNA SINTESI DELLE PRINCIPALI DIFFERENZE TRA CONTABILITÀ ORDINARIA E CONTABILITÀ SEMPLIFICATA

Aggiornato al

Riportiamo, di seguito, le principiali differenze tra il regime della contabilità ordinaria e quello della contabilità semplificata.


CONTABILITA’ ORDINARIA

SOGGETTI AMMESSI:

  • Società di capitali (sempre)
  • Imprese individuali e società di persone con ricavi superiori a:
    • 400.000 euro per le imprese aventi per oggetto la prestazione di servizi
    • 700.000 euro per le imprese aventi per oggetto altre attività

REGISTRI OBBLIGATORI:


DETERMINAZIONE DEL REDDITO:

Principio di competenza


CONTABILITA’ SEMPLIFICATA

SOGGETTI AMMESSI:

  • Imprese individuali e società di persone con ricavi uguali o inferiori a:
    • 400.000 euro per le imprese aventi per oggetto la prestazione di servizi
    • 700.000 euro per le imprese aventi per oggetto altre attività

REGISTRI OBBLIGATORI:


DETERMINAZIONE DEL REDDITO:

Principio di cassa (a partire dal 2017)

Principio di competenza (fino al 2016)

 
Gli altri approfondimenti sull’argomento:
I nostri ebook


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net