www.MarchegianiOnLine.net   
 
Iscriviti alla nostra newsletter gratuita
 
 
 
 Home page  -   Scrivici  -   Collabora  -    Chi sono
 
 
 

 

   

 

Gli altri approfondimenti:


Approfondimenti

 
   
  Componenti straordinari di reddito e bilancio 2016 - il nuovo schema di Conto economico introdotto dal Decreto legislativo 139/2015 

 

 

 
 
 
Approfondimento del 23.12.2015

 

Il decreto legislativo 139/2015 ha introdotto un nuovo schema di Conto economico che dovrà essere applicato nella redazione dei bilanci relativi agli esercizi finanziari aventi inizio a partire dal 1° gennaio 2016.

Tra le principali novità vi è la soppressione della macro-categoria relativa a proventi ed oneri straordinari

Esaminiamo, nel dettaglio, questa novità.

 

COMPONENTI DI REDDITO INTERESSATI

I componenti di reddito interessati dalle modifiche introdotte sono i componenti straordinari di reddito.

Secondo quanto prevede, l'attuale l'OIC 12, sono componenti straordinari di reddito:

  • plusvalenze e minusvalenze, sopravvenienze attive e passive, derivanti da fatti per i quali la fonte del provento o dell'onere è estranea all'attività ordinaria dell'impresa;
  • componenti positivi e negativi relativi ad esercizi precedenti, inclusi errori di rilevazione di fatti di gestione o di valutazione di poste di bilancio;
  • componenti reddituali che costituiscono l'effetto di variazioni dei criteri di valutazione.

 

Nella tabella che segue riportiamo le tipologie di componenti straordinari individuate, nel dettaglio, dall'OIC 12:

  1. Plusvalenze e minusvalenze, sopravvenienze attive e passive, derivanti da fatti per i quali la fonte del provento o dell'onere è estranea all'attività ordinaria dell'impresa:

 

  • Oneri, plusvalenze e minusvalenze derivanti da operazioni con rilevanti effetti sulla struttura dell'azienda
  • oneri di ristrutturazione aziendali
  • componenti reddituali derivanti da ristrutturazioni del debito
  • plusvalenze e minusvalenze derivanti da conferimenti di aziende e rami aziendali, fusioni, scissioni ed altre operazioni sociali straordinarie
  • plusvalenze e minusvalenze derivanti dalla cessione (compresa la permuta) di parte significativa delle partecipazioni detenute o di titoli a reddito fisso immobilizzati
  • plusvalenze e minusvalenze derivanti in generale da operazioni di natura straordinaria, di riconversione produttiva, ristrutturazione o ridimensionamento produttivo
  • plusvalenze o minusvalenze derivanti da espropri o nazionalizzazioni di beni

 

  • Plusvalenze e minusvalenze derivanti dall'alienazione di immobili civili ed altri beni non strumentali all'attività produttiva e non afferenti la gestione finanziaria, nonché il plusvalore derivante dall'acquisizione delle immobilizzazioni materiali a titolo gratuito

 

  • Plusvalenze e minusvalenze da svalutazioni e rivalutazioni di natura straordinaria
  • Sopravvenienze attive e passive derivanti da fatti naturali o da fatti estranei alla gestione dell'impresa
  • furti e ammanchi di beni di natura straordinaria e relativi rimborsi assicurativi
  • perdite o danneggiamento di beni a seguito di eventi naturali straordinari e relativi indennizzi assicurativi
  • liberalità in denaro o in natura che non costituiscono contributi in conto esercizio
  • oneri per multe, ammende e penalità originate da eventi estranei alla gestione, imprevedibili ed occasionali
  • oneri da cause e controversie di natura straordinaria non pertinenti alla normale gestione dell'impresa
  • perdita o acquisizione a titolo definitivo di caparre, qualora abbiano natura straordinaria
  • indennità varie per rotture di contratti
  1. Componenti positivi e negativi di reddito relativi ad esercizi precedenti:
  • Rettifiche di costi e ricavi di precedenti esercizi per omesse o errate registrazioni contabili
  • Rettifiche di costi e ricavi di precedenti esercizi per errori di rilevazione di fatti di gestione e per l'applicazione di principi contabili non corretti
  • Rettifica di costi e ricavi per sconti, abbuoni, resi o premi relativi ad acquisti e vendite di precedenti esercizi
  • Contributi in conto capitale per le quote pregresse relative ad esercizi precedenti
  1. Componenti reddituali che costituiscono l'effetto di variazioni dei criteri di valutazione.

 

  1. Imposte relative ad esercizi precedenti compresi i relativi oneri accessori:
  • iscrizioni a ruolo
  • avvisi di liquidazione
  • avvisi di pagamento
  • avvisi di accertamento e di rettifica

 

COSA FARE A PARTIRE DAL BILANCIO 2016

A partire dai bilanci 2016, i componenti straordinari di reddito dovranno essere riclassificati nelle altre voci di costo e di ricavo. Questo potrà avere ripercussioni sul risultato della gestione ordinaria dell'impresa poiché non verrà più evidenziata la parte di reddito formatasi in seguito a fatti di natura straordinaria.

 

NOTA INTEGRATIVA

Il Decreto legislativo 139/2015 ha apportato modifiche anche al contenuto della Nota integrativa. Alcune di queste modifiche riguardano anche le informazioni da fornire in questo documento per ciò che concerne i componenti straordinari di reddito.

Prima dell'introduzione del Decreto legislativo 139/2015, la Nota integrativa doveva indicare la composizione delle voci "Proventi straordinari" e "Oneri straordinari", se di ammontare apprezzabile.

La nuova versione dell'art.2427 del Codice civile al n.13, prevede che la Nota integrativa indichi l'importo e l'entità dei singoli elementi di ricavo o di costo di entità o incidenza eccezionali.

In base a questa nuova formulazione, un ricavo o un costo, potrà essere considerato straordinario se:

  • di entità particolare

oppure

  • di incidenza particolare.

 

Mentre, come si è detto in precedenza, l'attuale formulazione dell'OIC 12, considera componenti straordinari di reddito, i componenti di reddito:

  • estranei all'attività ordinaria dell'impresa;
  • relativi ad esercizi precedenti;
  • che derivano da variazioni dei criteri di valutazione

e ciò a prescindere dalla loro entità o dalla loro incidenza.

In altre parole, l'OIC 12, individua i componenti straordinari di reddito in base alla fonte del provento e non alla sua consistenza e al suo peso.

 

COMPONENTI STRAORDINARI DI REDDITO E IRAP

La soppressione dell'area straordinaria dal bilancio d'esercizio potrebbe avere un impatto anche sulla determinazione della base imponibile IRAP.

Le società di capitali determinano la base imponibile IRAP come differenza tra il Valore della produzione indicato alla lettera A del Conto economico e il Costo della produzione indicato alla lettera B del Conto economico (da quest'ultimo sono escluse alcune voci).

Nel momento in cui i componenti straordinari di reddito non verranno più indicati alla lettera E del Conto economico, ma dovranno essere ricollocati tra le voci della macro-categoria A e della macro-categoria B, inevitabilmente ciò porterà un impatto sulla base imponibile IRAP.

A tal proposito si aspettano, ovviamente, chiarimenti in merito.

 
 

Gli altri approfondimenti sull'argomento:

Componenti straordinari di reddito: collocazione in bilancio

La Nota integrativa - novità 2016

Componenti straordinari di reddito

Sopravvenienze attive: esposizione in bilancio

Sopravvenienze attive: esempi

Furti di merci nella grande distribuzione

Tassazione sopravvenienze attive

Sopravvenienze passive

Registrazione sopravvenienze passive

Sopravvenienze attive e passive - collocazione in bilancio

Sopravvenienze e insussistenze - proventi e oneri straordinari

Deducibilità sopravvenienze passive

Ammanchi di cassa - registrazioni contabili

Registrazione sopravvenienze attive

Imposte di competenza dell'esercizio

I resi su vendite in bilancio

Plusvalenze e minusvalenze: collocazione in bilancio

Registrazione contabile indennizzi assicurativi

Furto di beni aziendali

Perdita di beni aziendali e IRAP

Avviso di accertamento non impugnato - scritture contabili

Immobilizzazioni materiali donate


 
   

Visualizza gli altri approfondimenti   

 
   
 
 
 
Visualizza i nostri approfondimenti

 

Accedi ai nostri corsi gratuiti
Guarda cosa puoi acquistare nell'area shopping
Visualizza le nostre utilità

 


 

I nostri ebook

I nostri ebook

 
 

 
 www.EconomiAziendale.net
 

 
www.SchedeDiGeografia.net
 

 
www.StoriaFacile.net
 

 
www.LezioniDiMatematica.net
 

 
www.DirittoEconomia.net
 

 
www.LeMieScienze.net
 

 

 


 


Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681

 

Per la pubblicità su questo sito invia una mail a Amministrazione@MarchegianiOnLine.net