www.MarchegianiOnLine.net   
 
Iscriviti alla nostra newsletter gratuita
 
 
 
 Home page  -   Scrivici  -   Collabora  -    Chi sono
 
 

 
   

 

Gli altri approfondimenti:


I nostri banner

Approfondimenti

 
   
  Deducibilità canoni di leasing auto - quali sono le regole per la deducibilità dei canoni di leasing dei veicoli

 

 

 
 
Approfondimento del 04.04.2009

 

(Per le regole applicabili ai contratti conclusi a partire dal 29/04/2012 si veda Deducibilità dei canoni di leasing. Per le regole di deducibilità dei canoni di leasing relativi a contratti stipulati dopo l'1/1/2014 si veda Deducibilità canoni di leasing 2014).

 

Nel caso in cui oggetto del contratto di locazione finanziaria siano dei beni mobili, i canoni di leasing corrisposti dall’utilizzatore sono deducibili a condizione che la durata minima del contratto non sia inferiore a 2/3 del normale periodo di ammortamento risultante dall’applicazione dei coefficienti previsti dal DM 31/12/1988.

 

Questa regola generale presenta un’eccezione del caso in cui il bene oggetto del contratto sia un veicolo la cui deducibilità è limitata (art.102 TUIR).

In questo caso, affinché il canone di leasing sia deducibile, è necessario che il contratto abbia una durata non inferiore al periodo di ammortamento risultante dall’applicazione dei coefficienti ministeriali.

 

La deducibilità limitata dei costi è prevista per tutti i veicoli diversi da quelli:

  • adibiti ad uso pubblico o destinati ad essere esclusivamente utilizzati come strumentali nell’esercizio dell’impresa (è’ il caso, ad esempio, dei veicoli delle scuole guida o degli autonoleggi);

  • dati in suo promiscuo ai dipendenti per la maggior parte del periodo d’imposta, il canone di leasing è deducibile nella misura del 90%;

 

 

Quindi per i veicoli valgono le seguenti regole:

 

Tipo di veicolo

Condizione per la deducibilità del canone di leasing

Veicoli adibiti ad uso pubblico

 

Nessuna condizione

Veicoli destinati ad essere esclusivamente utilizzati come strumentali nell’esercizio dell’impresa

 

Nessuna condizione

Veicoli dati in uso promiscuo ai dipendenti per la maggior parte del periodo d’imposta

 

Nessuna condizione

Altri veicoli

Durata del contratto non inferiore al normale periodo di ammortamento

 

 

 

 

Esempio:

l’impresa stipula un contratto di leasing, avente per oggetto un autovettura. Il contratto ha la durata di 4 anni;

il coefficiente di ammortamento previsto dal DM 31/12/1998 è del 25%.

 

Calcolo da effettuare per verificare la deducibilità del canone:

periodo normale di ammortamento – 100 : 25 = 4 anni ovvero 48 mesi

Il canone di leasing è deducibile solamente se il contratto di leasing ha una durata pari o superiore a 48 mesi. Nel nostro caso, quindi, essendo la durata del contratto di 4 anni, il canone è deducibile.

 

Una volta verificato che sia rispettata la condizione per la deducibilità del canone di leasing, vediamo in che misura esso è deducibile:

  • per i veicoli adibiti a uso pubblico o destinati ad essere utilizzati come esclusivamente strumentali nell’attività propria dell’impresa, il canone di leasing è interamente deducibile.;

  • per i veicoli dati in suo promiscuo ai dipendenti per la maggior parte del periodo d’imposta, il canone di leasing è deducibile nella misura del 90%;

  • per i veicoli degli agenti e rappresentanti di commercio, il canone di leasing è deducibile nella misura dell’80% proporzionalmente al costo massimo dei veicoli di € 25.822,84

  • in tutti gli altri casi, il canone di leasing è deducibile nella misura del 40%, proporzionalmente al costo massimo dei veicoli di € 18.075,99

 

 

Esempio:

torniamo all’esempio precedente e ipotizziamo che l’auto presa in leasing dall’impresa abbia un costo di 28.000 euro.

Il contratto prevede il pagamento di un maxi canone di 3.000 euro e di 48 rate mensili di 700 euro l’una.

 

Calcolo da effettuare per determinare il canone deducibile

 

(18.075,99 costo massimo del veicolo/ 28.000 costo effettivo del veicolo) x 100 = 64,56%

 

canoni di leasing comprensivi di maxi canone: (48 x 700) + 3.000 = 36.600

 

canoni di leasing complessivamente deducibili: 36.600 x 64,56% = 23.628

 

misura dei canoni di leasing deducibile: 23.628 x 40% = 9.451

 
   
   

Gli altri approfondimenti sull'argomento:

Deducibilità canoni di leasing 2014

Canoni leasing professionisti

Canoni leasing  e IRAP

Deducibilità canoni di leasing

Canoni di leasing deducibili - esempi

Leasing professionisti

Deducibilità costi auto

Deducibilità canoni di leasing

Deducibilità fiscale maxi-canone

Valore di riscatto

Leasing finanziario: elementi che lo caratterizzano

Leasing finanziario

Beni in leasing: esposizione in bilancio

Leasing finanziario: nozione

Beni in leasing: valore da iscrivere in bilancio e calcolo quote di ammortamento

Beni concessi in leasing - ammortamento del locatore

Scritture contabili contratto di leasing

Locazione finanziaria - scritture in partita doppia

Furto di beni in leasing

Leasing operativo e finanziario - regole per locatario


 
   

Visualizza gli altri approfondimenti   

 
   
 
 

 
 
Vai all'elenco di tutti i nostri approfondimenti
Accedi ai nostri corsi gratuiti
Guarda cosa puoi acquistare nell'area shopping
Visualizza le nostre utilità

 

 
 

 
 

 
 www.EconomiAziendale.net
 

 
www.SchedeDiGeografia.net
 

 
www.StoriaFacile.net
 

 
www.LezioniDiMatematica.net
 

 
www.DirittoEconomia.net
 

 
www.LeMieScienze.net
 

 

 

 


Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681