www.MarchegianiOnLine.net   
 
Iscriviti alla nostra newsletter gratuita  
 
 
 
 Home page  -   Scrivici  -   Collabora  -    Chi sono
 
 

 
   

 

Gli altri approfondimenti:

I software gratuiti per la contabilità delle imprese


I nostri banner

Approfondimenti

 
   
  La registrazione delle fatture di acquisto - le regole da seguire nel registrare le fatture di acquisto - di www.blustring.it

 

 

 
 
 

Approfondimento del 13.06.2007

 

I titolari di partita IVA hanno l'obbligo di registrare le fatture di acquisto che ricevono dai fornitori.

 

Dove vanno registrate le fatture di acquisto 

I contribuenti in contabilità semplificata registrano le fatture di acquisto unicamente nel registro IVA degli acquisti, salvo movimentare anche il registro beni ammortizzabili in caso di acquisto di cespiti.

I contribuenti in contabilità ordinaria, invece, movimentano anche il libro giornale ed il libro mastro.  

 

Operazioni preliminari alla registrazione

Come prima cosa è opportuno raggruppare le fatture per data di emissione. E’ prassi registrare con data fine mese tutte le fatture relative al mese. Così, ad esempio, con data registrazione 30/11/04, registrerò tutte le fatture di acquisto emesse nel mese di novembre 2004. 

 

Registrazione di una fattura di acquisto 

Utilizzando un software professionale per la contabilità, con un’unica registrazione, peraltro guidata, vengono movimentati tutti i registri obbligatori, compilando correttamente i campi necessari. In ogni caso, sia che si utilizzi un registro manuale, sia che si utilizzi un software dedicato, è consigliabile prestare attenzione a ciò che si va a registrare. In particolare occorre individuare:

  • la detraibilità dell’IVA: condizione necessaria (ma non sufficiente) affinché l’IVA sia detraibile è l’inerenza dell’acquisto all’attività esercitata: è sicuramente detraibile l’IVA pagata per l’acquisto di lacca da parte di un parrucchiere, non lo è invece l’IVA pagata dal parrucchiere per l’acquisto di beni che nulla hanno a che vedere per lo svolgimento della sua attività. Se l’acquisto è inerente all’attività esercitata, l’IVA è generalmente detraibile al 100%, ma vi sono dei casi in cui non è così;
  • la contropartita: occorre individuare con precisione che cosa si è acquistato: materie prime, servizi da terzi, cancelleria, attrezzature, etc. 
 
   

Gli altri approfondimenti sull'argomento:

Registro IVA acquisti

Registri IVA

Liquidazioni periodiche IVA - come si registrano

Liquidazioni periodiche IVA - aspetti fiscali

Base imponibile IVA

IVA a debito

IVA a debito

Erario c/IVA

Base imponibile IVA

L'IVA

IVA per cassa

Ravvedimento operoso ai fini IVA


 
 

Visualizza gli altri approfondimenti

   
 
 

 
 
Vai all'elenco di tutti i nostri approfondimenti
Accedi ai nostri corsi gratuiti
Guarda cosa puoi acquistare nell'area shopping
Visualizza le nostre utilità

 

 
 

 
 

 
 www.EconomiAziendale.net
 

 
www.SchedeDiGeografia.net
 

 
www.StoriaFacile.net
 

 
www.LezioniDiMatematica.net
 

 
www.DirittoEconomia.net
 

 
www.LeMieScienze.net
 

 

 

 


Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681