BENI E SERVIZI ACQUISTABILI CON IL PLAFOND

BENI E SERVIZI CHE POSSONO ESSERE ACQUISTATI IN SOSPENSIONE DI IMPOSTA

Aggiornato al 06.05.2013

L’esportatore abituale può utilizzare il plafond disponibile per acquistare beni e servizi in sospensione di imposta.

Ma quali beni e servizi possono essere acquistati in sospensione d’imposta?

Tutti i beni e servizi, qualunque sia la loro destinazione, possono essere acquistati o importati utilizzando il plafond disponibile.


Le uniche eccezioni sono costituite da:

  • fabbricati e aree fabbricabili;
  • beni e servizi con IVA oggettivamente indetraibile (Art.19 bis.1 del DPR 633/72).

Abbiamo detto che il plafond può essere utilizzato per l’acquisto di beni e servizi qualunque sia la loro destinazione perché, prima del 14/03/1997, esso poteva essere impiegato solo nell’acquisto di beni e servizi inerenti l’attività di esportatore, regola che oggi non trova più applicazione.

Il plafond disponibile può essere utilizzato anche per il pagamento di canoni di locazione finanziaria relativi a beni strumentali ammortizzabili.

Secondo la CM 145/1998 il plafond disponibile non può essere utilizzato per il pagamento di canoni di locazione finanziaria relativi a fabbricati e aree fabbricabili.

Il plafond disponibile non può essere utilizzato neppure nel caso in cui i fabbricati o le aree fabbricabili sono acquisiti in seguito ad appalto.

 
Gli altri approfondimenti sull’argomento:
I nostri ebook


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net