www.MarchegianiOnLine.net   
 
Iscriviti alla nostra newsletter gratuita  
 
 
 
 Home page  -   Scrivici  -   Collabora  -    Chi sono
 
 

 
   

 

 

Gli altri approfondimenti:


I nostri banner

Approfondimenti

 
   
  Riserva utili su cambi da realizzare - come va adeguata, nel corso del tempo, la riserva utili su cambi da realizzare

 

 

 
 
 

Aggiornato al 01.09.2017

 

 

Supponiamo che un’impresa abbia esposta in bilancio una riserva utili su cambi da realizzare. Vediamo come la sua entità deve essere adeguata nel corso del tempo.

 

Alla chiusura di ogni esercizio l’importo complessivo degli utili e delle perdite su cambi da valutazione deve essere rideterminato con la conseguenza che potranno verificarsi tre situazioni diverse:

  1. l’utile netto su cambi da valutazione è superiore rispetto alla riserva utili su cambi da realizzare accantonata nei precedenti esercizi;  

  1. l’utile netto su cambi da valutazione è inferiore rispetto alla riserva utili su cambi da realizzare accantonata nei precedenti esercizi;  

  1. si è realizzata una perdita netta su cambi da valutazione.

 

Vediamo come procedere nei diversi casi, attraverso degli esempi.

 

UTILE NETTO SU CAMBI DA VALUTAZIONE SUPERIORE RISPETTO ALLA RISERVA UTILI SU CAMBI DA REALIZZARE

 

Supponiamo che la situazione al 31/12 dell’anno x sia la seguente:

 

Utile netto su cambi da valutazione

€ 10.000

Utile dell’esercizio

€ 50.000

Riserva utili su cambi da realizzare (accantonata negli anni precedenti)

€ 2.000

 

Poiché vi è un utile netto su cambi da valutazione inferiore rispetto alla riserva utili su cambi accantonata nei precedenti esercizi quest’ultima deve essere integrata per la differenza ovvero per 8.000 euro (10.000 – 2.000).

 

La scrittura da redigere sarà la seguente:

 

Utile dell’esercizio

a

Diversi

 

50.000

 

a

Riserva legale 5%

2.500

 

 

a

Riserva utili su cambi da realizzare

8.000

 

 

a

……

39.500

 

 

 

Vediamo un ulteriore esempio.

 

Supponiamo che la situazione al 31/12 dell’anno x sia la seguente:

 

Utile netto su cambi da valutazione

€ 10.000

Utile dell’esercizio

€ 8.100

Riserva utili su cambi da realizzare (accantonata negli anni precedenti)

€ 2.000

 

Poiché vi è un utile netto su cambi da valutazione inferiore rispetto alla riserva utili su cambi accantonata nei precedenti esercizi quest’ultima deve essere integrata per la differenza ovvero per 8.000 euro (10.000 – 2.000).

Si tenga, però conto, che l’accantonamento a riserva legale è sempre prioritario. Quindi avremo:

 

 

Utile dell’esercizio

a

Diversi

 

8.100

 

a

Riserva legale 5%

405

 

 

a

Riserva utili su cambi da realizzare

 

7.695

 

 

 

UTILE NETTO SU CAMBI DA VALUTAZIONE INFERIORE RISPETTO ALLA RISERVA UTILI SU CAMBI DA REALIZZARE

 

Supponiamo che la situazione al 31/12 dell’anno x sia la seguente:

 

Utile netto su cambi da valutazione

€ 10.000

Utile dell’esercizio

€ 50.000

Riserva utili su cambi da realizzare (accantonata negli anni precedenti)

€ 12.000

 

Poiché vi è un utile netto su cambi da valutazione inferiore rispetto alla riserva utili su cambi accantonata nei precedenti esercizi l'eccedenza di 2.000 (12.000 – 10.000) è riclassificata ad una riserva liberamente distribuibile.

 

 

La scrittura da redigere sarà la seguente:

 

Riserva utili su cambi da realizzare

a

Riserva disponibile

 

2.000

 

 

 

 

 

 

 

PERDITA NETTA SU CAMBI DA VALUTAZIONE

 

 

Supponiamo che la situazione al 31/12 dell’anno x sia la seguente:

 

Perdita netta su cambi da valutazione

€ 5.000

Utile dell’esercizio

€ 50.000

Riserva utili su cambi da realizzare (accantonata negli anni precedenti)

€ 10.000

 

Poiché vi è una perdita netta su cambi da valutazione l’intera riserva utili su cambi accantonata nei precedenti esercizi è riclassificata ad una riserva liberamente distribuibile.

 

 

La scrittura da redigere sarà la seguente:

 

Riserva utili su cambi da realizzare

a

Riserva disponibile

 

10.000

 

 

 
 

Gli altri approfondimenti sull'argomento:

Poste in valuta

Come si registrano le bolle doganali

Fattura con corrispettivi in valuta

Immobilizzazioni in valuta

Crediti verso clienti: loro esposizione in bilancio

Immobilizzazioni in valuta

Riserve disponibili e riserve distribuibili

Riserva legale

Accantonamento utili a riserva legale

Debiti in valuta estera

Crediti in valuta estera

Attività e passività in valuta

Presunto valore di realizzo

Conversione crediti e debiti in valuta: cambio applicabile

Crediti e debiti in valuta con scadenza ultrannuale

Immobilizzazioni acquistate in valuta

Utili e perdite su cambi

Titoli e partecipazioni in valuta

Utili e perdite su cambi: scritture contabili

Riserva utili su cambi

Riserva utili su cambi e copertura delle perdite

Riserva da utili su cambi

Rendiconto finanziario - operazioni in valuta


 
   

Visualizza gli altri approfondimenti   

 
   
 
 

 
 
Vai all'elenco di tutti i nostri approfondimenti
Accedi ai nostri corsi gratuiti
Guarda cosa puoi acquistare nell'area shopping
Visualizza le nostre utilità

 

 
 

 
 

 
 www.EconomiAziendale.net
 

 
www.SchedeDiGeografia.net
 

 
www.StoriaFacile.net
 

 
www.LezioniDiMatematica.net
 

 
www.DirittoEconomia.net
 

 
www.LeMieScienze.net
 

 

 

 


Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681