www.MarchegianiOnLine.net   
 
Iscriviti alla nostra newsletter gratuita
 
 
 
 Home page  -   Scrivici  -   Collabora  -    Chi sono
 
 
 
   

 

Gli altri approfondimenti:


Approfondimenti

 
   
  Margini di struttura - Cosa sono e a cosa servono

 

 

   
 
 
   
Approfondimento del 27.02.2008

 

 

Lo Stato patrimoniale e il Conto economico possono essere riclassificati in modo da mettere in evidenza una serie di valori utili per delle successive elaborazioni con lo scopo di ottenere delle informazioni aggiuntive rispetto a quelle desumibili dalla sola lettura del bilancio d’esercizio.

 

In particolare lo Stato patrimoniale può essere riclassificato in modo da evidenziare il capitale investito alla data del bilancio e il capitale acquisito e in attesa di rimborso alla stessa data.

 

Il capitale investito viene solitamente riclassificato in modo da distinguere le attività correnti dalle attività immobilizzate.

Le attività correnti sono date dai fondi liquidi a disposizione (esempio: cassa, banche c/c, ecc..) e dagli investimenti in atto per i quali si prevede un realizzo a breve termine (esempio: rimanenze di magazzino, crediti di natura commerciale a breve termine, ratei e risconti, ecc..).

Le attività immobilizzate sono rappresentate dagli investimenti in atto alla data del bilancio in attesa di un realizzo a medio e lungo termine.

 

Il capitale acquisito è costituito dalle passività (ovvero i prestiti) e dal capitale netto.

Nel riclassificare i valori dello Stato patrimoniale, le passività sono distinte in:

  • passività correnti, rappresentate dai debiti a breve scadenza;

  • passività consolidate rappresentate dai debiti a medio e lungo termine.

Il capitale netto non è altro che il capitale di proprietà che, sotto il profilo finanziario, rappresenta un finanziamento a lungo termine.

 

Pertanto, lo Stato patrimoniale può essere rappresentato nel modo seguente:

 

                                              

 

 

 

Dallo Stato patrimoniale riclassificato si possono trarre i dati necessari per il calcolo dei margini di struttura. Questi ultimi, infatti, sono dati dalla differenza tra alcune grandezze desumibili dallo Stato patrimoniale.

 

I principali margini di struttura sono:

  • il capitale circolante netto;

  • il margine di tesoreria;

  • il margine di struttura.

 

Il capitale circolante netto non è altro che la differenza tra le attività correnti e le passività correnti.

 

Il margine di tesoreria è la differenza tra liquidità immediate e differite e le passività correnti. Vediamo cosa si intende per liquidità immediate e liquidità differite

Si è detto Le attività correnti sono date dai fondi liquidi a disposizione (esempio: cassa, banche c/c, ecc..) e dagli investimenti in atto per i quali si prevede un realizzo a breve termine (esempio: rimanenze di magazzino, crediti di natura commerciale a breve termine, ratei e risconti, ecc..).

Nelle riclassificazioni di bilancio le attività correnti sono normalmente distinte in:

  • liquidità immediate, ovvero i fnndi liquidi disponibili presso l’azienda o presso banche ed uffici postali (cassa, banca, titoli realizzabili a vista, ecc..)

  • liquidità differite, ovvero gli altri investimenti a breve esistenti alla data di bilancio diversi dalle liquidità immediate e dalle rimanenze di magazzino (crediti verso clienti, effetti attivi, crediti verso erario, ratei e risconti, ecc..)

  • rimanenze, cioè le rimanenze di magazzino alla data di bilancio.

Il margine di struttura è dato dalla differenza tra il capitale netto e le attività immobilizzate.     

 
   

Gli altri approfondimenti sull'argomento:

Il capitale circolante netto

Il margine di struttura

Il margine di tesoreria

Analisi per indici

Analisi di bilancio: tecniche utilizzabili

Le fasi delle analisi di bilancio

Capitale circolante commerciale


 
   

Visualizza gli altri approfondimenti   

 
   
 
 
 
Visualizza i nostri approfondimenti

 

Accedi ai nostri corsi gratuiti
Guarda cosa puoi acquistare nell'area shopping
Visualizza le nostre utilità

 


 

I nostri ebook

I nostri ebook

 
 

 
 www.EconomiAziendale.net
 

 
www.SchedeDiGeografia.net
 

 
www.StoriaFacile.net
 

 
www.LezioniDiMatematica.net
 

 
www.DirittoEconomia.net
 

 
www.LeMieScienze.net
 

 

 


 


Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681

 

Per la pubblicità su questo sito invia una mail a Amministrazione@MarchegianiOnLine.net