www.MarchegianiOnLine.net   
 
Iscriviti alla nostra newsletter gratuita  
 
 
 
 Home page  -   Scrivici  -   Collabora  -    Chi sono
 
 

 
   

 

Gli altri approfondimenti:


I nostri banner

Approfondimenti

 
   
  Preavviso in caso di dimissioni o licenziamento del dirigente - cosa prevedono i contratti dei settori alberghi,  autotrasporti, zootecnia, cooperative, pmi

 

 

 
 
 

Approfondimento del 22.11.2010

 

Nel contratto di lavoro a tempo indeterminato, ciascuna delle parti può recedere dal contratto dando un preavviso. La misura del preavviso è fissata dai contratti collettivi nazionali.

 

Ecco cosa prevedono alcuni dei contratti applicabili ai dirigenti.

 

 

ALBERGHI.

Nel settore degli alberghi i termini da rispettare sono i seguenti:

 

  • Risoluzione da parte del datore di lavoro:

    • 6 mesi per anzianità di servizio fino a 4 anni;

    • 8 mesi per anzianità di servizio da 4 a 8 anni;

    • 10 mesi per anzianità di servizio da 8 a 12 anni;

    • 12 mesi per anzianità di servizio oltre 12 anni.

 

  • Dimissioni da parte del dirigente:

    • 2 mesi per anzianità di servizio fino a 2 anni;

    • 3 mesi per anzianità di servizio da 2 a 5 anni;

    • 4 mesi per anzianità di servizio da 5 a 10 anni;

    • 5 mesi per anzianità di servizio oltre 10 anni.

 

 

AUTOTRASPORTI.

Nel settore degli autotrasporti i termini da rispettare sono i seguenti:

 

  • Risoluzione da parte del datore di lavoro:

    • 6 mesi per anzianità di servizio fino a 4 anni;

    • 8 mesi per anzianità di servizio da 4 a 8 anni;

    • 10 mesi per anzianità di servizio da 8 a 12 anni;

    • 12 mesi per anzianità di servizio oltre 12 anni.

 

  • Dimissioni da parte del dirigente:

il  dirigente dimissionario deve dare al datore di lavoro un  preavviso  i cui termini saranno pari alla metà di quelli sopra indicati, pertanto si avrà

  • 3 mesi per anzianità di servizio fino a 4 anni;

  • 4 mesi per anzianità di servizio da 4 a 8 anni;

  • 5 mesi per anzianità di servizio da 8 a 12 anni;

  • 6 mesi per anzianità di servizio oltre 12 anni.

 

 

ZOOTECNIA.

Nel settore della zootecnia i termini da rispettare sono i seguenti:

 

  • Risoluzione da parte del datore di lavoro:

    • 3 mesi per anzianità di mansione superiore non superiore a 2 anni;

    • un ulteriore ½ mese per ogni successivo anni di anzianità con un massimo di altri 7 mesi di preavviso.

 

Nel  caso in cui il Dirigente abbia maturato presso la stessa azienda,  in categoria  impiegatizia, un'anzianità di servizio e  non  sia  intervenuta l'effettiva risoluzione del rapporto di lavoro al momento del passaggio  a dirigente,  i  termini  di  preavviso si  computano  tenendo  conto  della anzianità di servizio maturata nella categoria impiegatizia.

 

  • Dimissioni da parte del dirigente: il termine utile di preavviso è stabilito in tre mesi.

 

 

 

COOPERATIVE.

Ai dirigenti delle cooperative si applicano i seguenti termini di preavviso:

 

  • Risoluzione da parte del datore di lavoro:

    • 7 mesi per anzianità di servizio fino a 2 anni;

    • ulteriori 15 giorni di calendario per ogni successivo anno compiuto di anzianità con un massimo di altri 5 mesi di preavviso.

 

  • Dimissioni da parte del dirigente: la durata del preavviso è dimezzata in caso di dimissioni del dirigente.

 

PMI.

Ai dirigenti delle piccole e medie imprese si applicano i seguenti termini di preavviso:

 

  • Risoluzione da parte del datore di lavoro:

    • 8 mesi per anzianità di servizio non superiore a 2 anni;

    • un ulteriore ½ mese per ogni successivo anno di anzianità con un massimo di altri 4 mesi di preavviso. Di conseguenza il termine complessivo di preavviso non dovrà, comunque, essere superiore a 12 mesi.

 

  • Dimissioni da parte del dirigente: la durata del preavviso è pari ad 1/3 dei termini visti sopra.

 

 
   

 

 

Gli altri approfondimenti sull'argomento:

Il preavviso

Il preavviso nel CCNL commercio

Il preavviso nel CCNL metalmeccanici

Il preavviso nel CCNL pmi metalmeccaniche

Computo del periodo di preavviso

Indennità di mancato preavviso

Indennità sostitutiva del preavviso

Esempi di calcolo indennità sostitutiva del preavviso

Indennità sostitutiva del preavviso - aspetti previdenziali

Preavviso e altri istituti contrattuali

Preavviso in caso di dimissioni o licenziamento del dirigente: industria, commercio, agricoltura

La retribuzione dei dirigenti dei consorzi di bonifica

La retribuzione dei dirigenti del settore zootecnia

La retribuzione dei dirigenti degli alberghi

La retribuzione dei dirigenti delle agenzie marittime ed aeree


 
   

Visualizza gli altri approfondimenti   

 
   
 
 

 
 
Vai all'elenco di tutti i nostri approfondimenti
Accedi ai nostri corsi gratuiti
Guarda cosa puoi acquistare nell'area shopping
Visualizza le nostre utilità

 

 
 

 
 

 
 www.EconomiAziendale.net
 

 
www.SchedeDiGeografia.net
 

 
www.StoriaFacile.net
 

 
www.LezioniDiMatematica.net
 

 
www.DirittoEconomia.net
 

 
www.LeMieScienze.net
 

 

 

 


Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681