Vai alla home page Scrivici una e-mail Chi sono Collabora col sito
       
Ricerca personalizzata

 

Iscriviti alla newsletter


Questo sito utilizza cookies. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a qualunque argomento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookies.

 

Visualizza i nostri approfondimenti  
Accedi ai nostri corsi gratuiti  
Guarda cosa puoi acquistare nell'area shopping  

 

I nostri ebook

I nostri ebook

 

 
Siti partner:  

 
   
www.SchedeDiGeografia.net  
 
 
www.StoriaFacile.net - Per studiare la storia con facilità  
 
 
Utilità  
   
 

 

 
 
 
 
 
 

 
 

 

 

   

 

Gli altri approfondimenti:


Approfondimenti

 
   
  Esempi di calcolo dell'indennità sostitutiva del preavviso - come va calcolata l'indennità sostitutiva del preavviso

 

 

 
 
 

Approfondimento del 31.03.2010

 

Per poter calcolare correttamente l’indennità sostitutiva del preavviso occorre conoscere due elementi:

  • periodo di preavviso stabilito dal contratto collettivo in base alla qualifica e all’anzianità di servizio del dipendente;

 

  • voci della retribuzione utili per effettuare il calcolo dell’indennità.

 

ELEMENTI DI CALCOLO DELL’INDENNITA’ SOSTITUTIVA DEL PREAVVISO

 

Per calcolare l’indennità sostitutiva del preavviso occorre fare riferimento a tutti gli elementi della retribuzione che hanno un carattere continuativo.

 

Inoltre bisogna tenere conto anche dell’equivalente in natura della retribuzione come vitto e alloggio dovuti al dipendente.

 

Se la retribuzione è formata anche da elementi variabili, come provvigioni, premi di produzione, partecipazione ad utili, l’indennità va calcolata sulla media degli emolumenti degli ultimi tre anni di servizio o del minor tempo di servizio prestato.

 

L’indennità sostitutiva del preavviso deve essere calcolata sulla retribuzione in atto al momento della risoluzione del rapporto e occorre tenere conto anche di eventuali ratei di tredicesima mensilità e altre mensilità aggiuntive.

 

 

CALCOLO DELL’INDENNITA’ SOSTITUTIVA DEL PREAVVISO

 

Vediamo come va calcolata l’indennità sostitutiva del preavviso. I dati riportati negli esempi sono solamente indicativi e non sono tratti da alcun contratto in particolare.

 

Esempio 1.

Preavviso: 2 mesi

Retribuzione mensilizzata

Paga base: 800 euro – Contingenza 500 euro –  scatti 20 euro

Spettano la tredicesima e la quattordicesima mensilità

 

Retribuzione lorda mensile: 800 + 500 + 20 = 1.320

Rateo di tredicesima mensilità: 1.320 : 12 mesi = 110

Rateo di quattordicesima mensilità: 1.320 : 12 mesi = 110

Retribuzione lorda mensile + ratei mensilità aggiuntive = 1.320 + 110 + 110 = 1.540

 

Indennità sostitutiva del preavviso: 1.540 x 2 mesi = 3.080

 

 

Esempio 2.

Preavviso: 1 mese e 1/2

Retribuzione mensilizzata

Paga base: 800 euro – Contingenza 500 euro –  scatti 20 euro

Indennità sostitutiva di mensa: 12 euro mensili

Spetta la tredicesima mensilità

Spetta un premio di produzione che negli ultimi tre anni è stato, rispettivamente, di 320 euro, 404 euro, 500 euro.

 

Retribuzione lorda mensile: 800 + 500 + 20 = 1.320

Retribuzione lorda mensile aumentata dell’indennità sostitutiva di mensa: 1.320 + 12 = 1.332

Rateo di tredicesima mensilità: 1.332 : 12 mesi = 111

Rateo mensile premio di produzione [(320 + 404 + 500)/3 anni]/ 12 mesi = 34 euro

Retribuzione lorda mensile + ratei mensilità aggiuntive + rateo premio di produzione = 1.332 + 111 + 34 = 1.477 euro

 

Indennità sostitutiva del preavviso: 1.477 x 1,5 mesi = 2.215,5

 

 

Esempio 3.

Preavviso: 1 mese e 1/2

Retribuzione mensilizzata

Paga base: 800 euro – Contingenza 500 euro –  scatti 20 euro

Indennità sostitutiva di mensa: 12 euro mensili

Spetta la tredicesima mensilità

Spetta un premio in misura fissa da stabilirsi di anno in anno che nell’ultimo anno è stato pari a 480 euro.

 

Retribuzione lorda mensile: 800 + 500 + 20 = 1.320

Retribuzione lorda mensile aumentata dell’indennità sostitutiva di mensa: 1.320 + 12 = 1.332

Rateo di tredicesima mensilità: 1.332 : 12 mesi = 111

Rateo mensile premio 480/ 12 mesi = 40 euro

Retribuzione lorda mensile + ratei mensilità aggiuntive + rateo di premio = 1.332 + 111 + 40 =  1.483 euro

 

Indennità sostitutiva del preavviso: 1.483 x 1,5 mesi = 2.224,5 euro

 

 
   

Gli altri approfondimenti sull'argomento:

Il preavviso

Il preavviso nel ccnl commercio

Il preavviso nel ccnl metalmeccanici

Il preavviso nel ccnl pmi metalmeccaniche

Computo del periodo di preavviso

Indennità di mancato preavviso

Indennità sostitutiva del preavviso - quando è dovuta

Indennità sostitutiva del preavviso - aspetti previdenziali

Preavviso e altri istituti contrattuali

Preavviso in caso di dimissioni o licenziamento del dirigente: industria, commercio, agricoltura

Preavviso in caso di dimissioni o licenziamento del dirigente: zootecnia, pmi, coop, trasporto


 
 

Visualizza gli altri approfondimenti   

 
   
 
 

Problemi con la matematica?


Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non pụ pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non pụ essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 01685640680

___

Siti amici