www.MarchegianiOnLine.net   
 
Iscriviti alla nostra newsletter gratuita  
 
 
 
 Home page  -   Scrivici  -   Collabora  -    Chi sono
 

 

 
   

 

Gli altri approfondimenti:


I nostri banner

Approfondimenti

 
   
  Valore di realizzazione desumibile dall'andamento del mercato - come va determinato il valore di realizzazione desumibile dall'andamento del mercato 

 

 

 
 

 

Approfondimento del 01.10.2014

 

Secondo il Codice civile, all'art.2426 n.9, le rimanenze di magazzino devono essere valutate secondo la seguente regola:

  • se si tratta di beni acquistati da terzi al minore tra il costo di acquisto e il valore di realizzazione desumibile dall'andamento del mercato;
  • se si tratta di beni prodotti all'interno dell'impresa al minore tra il costo di produzione e il valore di realizzazione desumibile dall'andamento del mercato.

 

Vediamo, ora, come va determinato il valore di realizzazione.

Secondo quanto stabilisce il principio contabile n.13, in linea generale, il valore di realizzazione desumibile dall'andamento del mercato è dato:

  • dal costo di sostituzione, per le materie prime, le materie sussidiarie, i semilavorati (parti o componenti) acquistati da terzi;
  • dal valore netto di realizzo per i prodotti finiti, semilavorati di produzione, prodotti in corso di lavorazione.

 

Il costo di sostituzione è dato dal costo con il quale, in normali condizioni di gestione, una determinata voce in magazzino può essere riacquistata o riprodotta.

Esso va determinato sulla base di normali condizioni e normali quantitativi di acquisti.

 

Il valore netto di realizzo è dato dal prezzo di vendita praticato da un'impresa in funzionamento.

Tale prezzo deve essere considerato al netto di:

  • costi di completamento;
  • spese dirette di vendita che possono ragionevolmente prevedersi, come provvigioni, trasporto, imballaggio.

 

Nel determinare il prezzo di vendita non vanno dedotte le spese che non sono attribuibili alla vendita di specifici prodotti o merci e che sono sostenute per lo svolgimento della normale attività dell'impresa, come:

  • altre spese di vendita;
  • spese di pubblicità;
  • spese generali;
  • spese amministrative.

 

 

   

 

 

Gli altri approfondimenti sull'argomento:

Rimanenze di magazzino: aspetti civilistici, fiscali e operativi

Contabilità di magazzino: termini di registrazione

Furto di magazzino: aspetti contabili e fiscali

Indice di rotazione del magazzino

Rimanenze di magazzino: registrazioni di fine anno

Scorte di magazzino

Le scorte di magazzino

Criteri di valutazione del magazzino

Costi di produzione

Valutazione fiscale del magazzino

Svalutazione delle rimanenze di bilancio

Svalutazione fiscale del magazzino

Svalutazione delle rimanenze valutate a costi specifici

Svalutazione rimanenze di magazzino

Valutazione delle rimanenze nelle imprese in contabilità semplificata

Metodo del dettaglio


 
   

Visualizza gli altri approfondimenti   

 
   

 
 
 
 

 
Vai all'elenco di tutti i nostri approfondimenti
Accedi ai nostri corsi gratuiti
Guarda cosa puoi acquistare nell'area shopping
Visualizza le nostre utilità

 

 
 

 
 

 
 www.EconomiAziendale.net
 

 
www.SchedeDiGeografia.net
 

 
www.StoriaFacile.net
 

 
www.LezioniDiMatematica.net
 

 
www.DirittoEconomia.net
 

 
www.LeMieScienze.net
 

 

 

 


Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681