www.MarchegianiOnLine.net   
 
Iscriviti alla nostra newsletter gratuita
 
 
 
 Home page  -   Scrivici  -   Collabora  -    Chi sono
 
 
 
   

 

Gli altri approfondimenti:


Approfondimenti

 
   
  Periodicità liquidazione IVA - quando la liquidazione IVA va effettuata mensilmente e quando può essere effettuata trimestralmente

 

 

 
 
 
Approfondimento aggiornato il 13.02.2011

 

Tutti i contribuenti sono tenuti ad effettuare la liquidazione dell’IVA mensilmente.

Tuttavia, quei contribuenti che non hanno superato i seguenti volumi d’affari:

 

  • 400.000 € nel caso di imprese con attività di prestazione di servizi e nel caso di artisti e professionisti;

  • 700.000 € nel caso di imprese che svolgono cessione di beni.

possono optare per la liquidazione trimestrale dell’IVA.

 

 

Questi sono i nuovi limiti introdotti dalla Legge di stabilità.

In precedenza i limiti erano:

  • 309.874,14 € nel caso di imprese con attività di prestazione di servizi e nel caso di artisti e professionisti;

  • 516.546,90 € nel caso di imprese che svolgono cessione di beni;  

 

 

La liquidazione trimestrale dell’IVA rappresenta una facoltà concessa a chi presenta i requisiti prescritti e non un obbligo.

 

Il volume d’affari usato per calcolare i limiti appena visti è quello risultante dalla dichiarazione annuale IVA dell’anno precedente.

 

L’opzione per la liquidazione dell’IVA trimestrale si desume dal comportamento concludente del contribuente e deve essere comunicata nella prima dichiarazione (IVA o unificata a seconda dei casi) presentata dopo l’esercizio dell’opzione.

 

Esempio:

Si vuole optare per la liquidazione trimestrale a partire dall’anno 2009, l’opzione va comunicata nella dichiarazione relativa a tale anno presentata nel 2010.

 

Chi liquida l’IVA trimestralmente deve versare, oltre all’IVA a debito, anche l’interesse che attualmente è dell’1%.

 

Esempio:

IVA a debito del trimestre 1.000.

Interesse 10 (ovvero 1.000 x 105).

 

L’interesse non è deducibile ai fini delle imposte sui redditi.

 

I contribuenti trimestrali versano:

  • l’IVA relativa al I trimestre entro il 16/05;

  • l’IVA relativa al II trimestre entro il 16/08;

  • l’IVA relativa al III trimestre entro il 16/11;

  • l’IVA relativa al IV trimestre entro il 16/03 con il versamento annuale. L’IVA relativa al IV trimestre può essere versata anche entro il 20/06 insieme al versamento delle imposte sui redditi con una maggiorazione dello 0,40% per mese o frazione di mese oppure entro il 20/07 con un’ulteriore maggiorazione dello 0,40%.

 

 
   

Gli altri approfondimenti sull'argomento:

Liquidazioni periodiche IVA - come si registrano

Liquidazioni periodiche IVA - aspetti fiscali

IVA a debito

Erario c/IVA

Acconto IVA - scritture contabili

Trimestrali speciali

Contabilità semplificata - nuovi limiti

Legge di stabilità

Volume d'affari IVA


 
   

Visualizza gli altri approfondimenti   

 
   
 
 
 
Visualizza i nostri approfondimenti
Accedi ai nostri corsi gratuiti
Guarda cosa puoi acquistare nell'area shopping

I nostri ebook

I nostri ebook

 

 www.EconomiAziendale.net

 
www.SchedeDiGeografia.net
 
www.StoriaFacile.net
 
www.LezioniDiMatematica.net
 
www.DirittoEconomia.net

www.LeMieScienze.net

 
Utilità
 



 


Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681

 

Per la pubblicità su questo sito invia una mail a Amministrazione@MarchegianiOnLine.net