RAVVEDMENTO OPEROSO

NUOVE MISURE DELLE SANZIONI APPLICABILI IN CASO DI RAVVEDIMENTO OPEROSO

Aggiornato al 14.02.2009
Per le nuove misure delle sanzioni in caso di ravvedimento, leggi Ravvedimento operoso 2015 e Ravvedimento operoso tabella

Il D.L. 185/2008 ha modificato la misura delle sanzioni ridotte applicabili nel caso di ravvedimento operoso da parte del contribuente.


MISURA DELLE SANZIONI RIDOTTE APPLICABILI IN CASO DI RAVVEDIMENTO OPEROSO PRIMA DEL D.L. 185/2008

Prima del D.L. 185/2008, in caso di ravvedimento operoso, il contribuente era tenuto al pagamento delle seguenti sanzioni ridotte:


Sanzioni in caso di ravvedimento operoso


MISURA DELLE SANZIONI RIDOTTE APPLICABILI IN CASO DI RAVVEDIMENTO OPEROSO DOPO IL D.L. 185/2008

Il D.L. 185/2008 ha ridotto la misura delle sanzioni applicabili in caso di ravvedimento operoso.

Qualora la sanzione ridotta era pari ad 1/8 di quella applicabile, la nuova misura della sanzione è di 1/12 di quella applicabile.

Esempio: sanzione applicabile per la violazione 30%.
Sanzione ridotta da applicare in caso di ravvedimento, prima del D.L. 185/2009: 3,75%.
Sanzione ridotta da applicare in caso di ravvedimento, dopo il D.L. 185/2009: 2,5%.

Qualora la sanzione ridotta era pari ad 1/5 di quella applicabile, la nuova misura della sanzione è di 1/10 di quella applicabile.

Esempio: sanzione applicabile per la violazione 30%.
Sanzione ridotta da applicare in caso di ravvedimento, prima del D.L. 185/2009:6%.
Sanzione ridotta da applicare in caso di ravvedimento, dopo il D.L. 185/2009: 3%.


DECORRENZA DELLE NUOVE DISPOSIZIONI

Le nuove misure delle sanzioni ridotte, in caso di ravvedimento operoso, sono utilizzabili per le regolarizzazione effettuate a partire dal 29 novembre 2008, anche se relative a violazioni commesse anteriormente a tale data.

 
Gli altri approfondimenti sull’argomento:
I nostri ebook


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net