IL SOCIAL NETWORK MARKETING

IL MARKETING AL TEMPO DEI SOCIAL NETWORK

di Alessandro Garro
Aggiornato al 27.09.2012

Il social network marketing è l’insieme di strategie pubblicitarie che basa le sue leve sull’esistenza dei social network e delle community online.

Nel social network marketing al centro del processo troviamo la relazione interpersonale che si instaura tra gli utenti.

Nelle community online gli utenti partecipano alla vita del social network caricando foto, scrivendo opinioni, segnalando video ecc. I loro messaggi sono letti in tempo reale dai propri “amici”, formando veri e propri gruppi di interesse online.

Saper individuare il gruppo più vicino al proprio business aziendale e comunicare efficacemente al proprio target sono i principali scopi del social network marketing.


Si possono individuare tre diverse tecniche di Social Network Marketing:

  • Advertising
  • Direct Marketing
  • Marketing relazionale


ADVERTISING

Alcuni social network (principalmente Facebook) consentono agli sponsor di acquistare spazi pubblicitari focalizzati per specifici target. La pubblicità consiste in annunci e inserzioni, contenenti immagini e testo, mirate a un target definito di utenti, e l’annuncio pubblicitario visualizzato esclusivamente agli utenti con caratteristiche rispondenti al target richiesto.

Un annuncio pubblicitario su Facebook è composto da un titolo, un annuncio, una foto o una immagine, e ovviamente il link ad una pagina del sito dell’azienda (landing page). Di fatto è molto simile ad un banner.

L’azienda inserzionista può individuare il target di destinazione della pubblicità per luogo di residenza, luogo di lavoro, età, sesso, istruzione, situazione sentimentale, interessi. E’ poi possibile aggiungere parole chiave per affinare ulteriormente la selezione del target.

Durante tutto il periodo della campagna pubblicitaria su Facebook l’azienda inserzionista può monitorare in tempo reale il numero di visualizzazioni, di clic, il target di destinazione, la spesa ecc. In qualsiasi momento è possibile modificare o sospendere la campagna pubblicitaria, agendo direttamente dal proprio pannello di controllo.


DIRECT MARKETING

Si tratta di utilizzare il social network come database per operazioni di Direct Marketing (ad esempio e-mailing). Il direct marketing si basa sull’invio di messaggi pubblicitari e commerciali ad una lista di destinatari selezionati da un database sulla base di specifiche caratteristiche.

In quest’ambito trova una particolare collocazione Facebook che, grazie al successo ottenuto su scala mondiale, ha saputo costruire il database di marketing più grande del mondo con circa 500 milioni di persone iscritte e profilate (cioè registrate con le loro caratteristiche). Al pari di un database marketing di tipo tradizionale anche Facebook consente alle aziende di selezionare i destinatari di un messaggio pubblicitario sulla base delle loro preferenze, interessi, luogo di residenza, studi, sesso ed età.

L’utilizzo principale è in Paesi (come gli USA) in cui per la pubblicità via e-mail vige la norma “opt out”, cioè è lecito inviare mail promozionali s enza avere il preventivo permesso, lasciando però sempre al destinatario l’opzione di farsi cancellare dal database.

Nell’Unione Europea, dove la normativa vigente è “opt in”, cioè si possono inviare mail soltanto a chi ha dato l’assenso preventivo, l’utilizzo dello strumento è marginale.


MARKETING RELAZIONALE

Consiste nell’applicare le tecniche del viral e buzz marketing all’interno dei social network.

Una volta individuato il gruppo target di potenziali clienti (i social network posseggono una immensa banca dati), l’azienda sponsor entra in relazione con gli iscritti usando gli stessi strumenti messi a disposizione dal social network agli utenti, ad esempio partecipando alle discussioni, rispondendo alle domande, caricando video ecc.

Dalla relazione interpersonale tra utenti ed azienda nasce la rassicurazione dei potenziali clienti, i quali ottengono un contatto diretto con il venditore, e garantiscono così una migliori probabilità di successo alla vendita.

Nel marketing relazionale le relazioni nascono e crescono col passare del tempo e vanno curate giorno dopo giorno, rispondendo alle domande degli utenti. L’offerta commerciale dei prodotti o servizi (lo scopo finale di tutto) deve essere vissuta come un valore aggiunto della discussione e avvenire in modo contestuale, partecipando alle discussioni del gruppo ed evitando di infastidire la community.

In quest’ambito occorre però fare molta attenzione al linguaggio utilizzato: utilizzare il linguaggio pubblicitario tradizionale sarebbe considerato spam e genererebbe un feedback negativo dagli utenti.

 
Gli altri approfondimenti sull’argomento:
I nostri ebook


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net