www.MarchegianiOnLine.net   
 
Iscriviti alla nostra newsletter gratuita  
 
 
 
 Home page  -   Scrivici  -   Collabora  -    Chi sono
 

 

 
   

Gli altri approfondimenti:


I nostri banner

Approfondimenti

 
   
  Prestiti e versamenti dei soci - come vanno esposti in bilancio

 

 

 
 

 
Aggiornato al 01.09.2017

 

Vediamo come vanno esposti in bilancio i versamenti effettuati dai soci a favore della società.

 

I versamenti a titolo di finanziamento rappresentano dei veri e propri debiti della società nei confronti dei soci.

 

Essi vanno indicati nello Stato patrimoniale, tra le passività, alla voce “debiti verso soci per finanziamenti”.

 

STATO PATRIMONIALE

PASSIVITA’ E NETTO

  D) DEBITI

       3) Debiti verso soci per finanziamenti.

 

 

   

 

I versamenti in conto futuro aumento di capitale, caratterizzati dal vincolo di essere destinate ad un futuro aumento del capitale sociale rappresentano delle riserve di capitale.

 

Essi vanno indicati nello Stato patrimoniale, tra le poste del patrimonio netto, alla voce “altre riserve”.

 

STATO PATRIMONIALE

PASSIVITA’ E NETTO

  A) PATRIMONIO NETTO

       VI) Altre riserve – distintamente indicate.

 

 

   

I versamenti in conto aumento di capitale, essendo aumenti di capitale già deliberati, ma non ancora perfezionati rappresentano una riserva di capitale.

 

Essi vanno indicati nello Stato patrimoniale, tra le poste del patrimonio netto, alla voce “altre riserve” nel conto “Versamenti in conto aumento di capitale” o nel conto “Azioni sottoscritte per aumento di capitale”.

 

STATO PATRIMONIALE

PASSIVITA’ E NETTO

  A) PATRIMONIO NETTO

       VI) Altre riserve – distintamente indicate

             Versamenti in conto aumento di capitale

             oppure

             Azioni sottoscritte per aumento di capitale  

 

 

 

 

Anche i versamenti in conto capitale rappresentano una riserva di capitale e vanno indicati nello Stato patrimoniale, tra le poste del patrimonio netto, alla voce “altre riserve”.

 

STATO PATRIMONIALE

PASSIVITA’ E NETTO

  A) PATRIMONIO NETTO

       VI) Altre riserve – distintamente indicate

            

 

 

Secondo quanto previsto dall'art.2427 del Codice civile, la Nota integrativa deve indicare:

 

  • i finanziamenti effettuati dai soci alla società, ripartiti in base alle scadenze;

  • separatamente i finanziamenti dei soci con con clausola di postergazione rispetto agli altri creditori;

  • la composizione della voce Altre riserve;

 

   

 
   

Gli altri approfondimenti sull'argomento:

Pagamenti da parte dei soci

Versamenti dei soci

Finanziamenti dei soci

Ritenuta d'acconto interessi finanziamenti soci

Finanziamenti dei soci

Finanziamenti dei soci

Rinuncia dei soci ai crediti

Finanziamenti soci e imposta di registro

Finanziamenti tra società

Finanziamenti tra società


 
   

Visualizza gli altri approfondimenti   

 
   

 
 
 
 

 
Vai all'elenco di tutti i nostri approfondimenti
Accedi ai nostri corsi gratuiti
Guarda cosa puoi acquistare nell'area shopping
Visualizza le nostre utilità

 

 
 

 
 

 
 www.EconomiAziendale.net
 

 
www.SchedeDiGeografia.net
 

 
www.StoriaFacile.net
 

 
www.LezioniDiMatematica.net
 

 
www.DirittoEconomia.net
 

 
www.LeMieScienze.net
 

 

 

 


Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681