PAGAMENTI DA PARTE DEI SOCI

ASPETTI CONTABILI DEI MOVIMENTI FINANZIARI TRA SOCI E SOCIETA'

Aggiornato al 13.10.2011

Nel corso della vita di una società di persone possono verificarsi alcuni movimenti finanziari tra la società e i suoi soci.

Può accadere che, durante lo svolgimento delle normali operazioni di gestione della società, alcuni soci effettuino dei pagamenti con propri mezzi finanziari o degli incassi in proprio, ma per conto della società.

Ad esempio può accadere che uno dei soci paghi, con i propri soldi, un fornitore della società o una bolletta o una raccomandata.

Oppure lo stesso socio si potrebbe trovare ad incassare personalmente un credito vantato dalla società.

Questi movimenti finanziari, che hanno un carattere del tutto transitorio, vengono rilevati nel conto Socio x s/c/c (si legge socio x suo conto corrente).

Questo conto ha come scopo quello di evidenziare le posizioni di debito e di credito che, temporaneamente, il socio ha nei confronti della società.


Esempio:
il socio x paga, con mezzi propri, il signor Rossi, fornitore della società, per un importo di 100 euro.

Ecco la scrittura da comporre:


Scrittura contabile relativa al pagamento da parte di un socio

Il debito che la società vanta nei confronti del fornitore Rossi si chiude, mentre viene rilevato il debito della stessa società nei confronti del socio x.


La società, successivamente, rimborsa il socio con il rilascio di un assegno bancario.

La scrittura da redigere sarà:


Scrittura contabile relativa al rimborso del socio da parte della società

In questo modo si estingue il debito che la società ha nei confronti del socio x.

 
Gli altri approfondimenti sull’argomento:
I nostri ebook


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net