www.MarchegianiOnLine.net   
 
Iscriviti alla nostra newsletter gratuita  
 
 
 
 Home page  -   Scrivici  -   Collabora  -    Chi sono
 

 

 
   

Gli altri approfondimenti:


I nostri banner

Approfondimenti

 
   
  Scritture contabili pro-rata - quali sono le scritture contabili che deve effettuare un soggetto che applica il pro-rata nella liquidazione dell’IVA

 

 

 
 

 
Approfondimento del 07.06.2010

 

Immaginiamo il caso di un’impresa che svolge sia operazioni imponibili che operazioni esenti e che effettua la liquidazione dell’IVA applicando il pro-rata in base a quanto stabilito dall’art.19 bis del D.P.R.633/72.

 

Vediamo quali sono le registrazioni in partita doppia generate dall’applicazione del pro-rata.

 

Iniziamo con il dire che la nostra imprese effettua le registrazioni relative alle vendite e agli acquisti nei modi normali.

 

VENDITE

 

Esempio:

l’impresa emette fattura per la cessione di merci di 10.000 euro + IVA 20%.

 

Clienti

a

Diversi

 

 

12.000

 

a

Merci c/vendite

10.000

 

 

a

IVA su vendite

2.000

 

 

ACQUISTI

 

Esempio:

l’impresa riceve fattura per l’acquisto di merci di 5.000 euro + IVA 20%.

 

Diversi

 

a

Fornitori

 

6.000

Merci c/acquisti

 

 

5.000

 

IVA su acquisti

 

 

1.000

 

 

 

Vediamo ora come si procede a registrare la liquidazione periodica dell’IVA.

 

LIQUIDAZIONE PERIODICA IVA

 

Esempio:

ipotizziamo che al termine del mese l’impresa abbia rilevato

IVA su vendite per 3.000 euro

IVA su acquisti per 2.000 euro.

 

La percentuale provvisoria di detraibilità da pro-rata è del 60%.

L’IVA su acquisti detraibile ammonta quindi a 1.200 euro (2.000 x 60%) e quella indetraibile a 800 euro (2.000 – 1.200).

 

Prima di tutto occorrerà procedere a rilevare l’IVA su acquisti indetraibile utilizzando il conto Pro-rata IVA indetraibile o un conto similare.

 

Pro-rata IVA indetraibile

 

a

IVA su acquisti

 

800

 

 

 

 

 

 

In questo modo il conto IVA su acquisti rileverà l’IVA detraibile per 1.200 euro.

 

IVA SU ACQUISTI

2.000

800

 

Ora possiamo procedere alla liquidazione e al versamento dell’IVA nei modi consueti.

 

IVA su vendite

a

Erario c/IVA

 

3.000

 

 

 

 

 

 

Erario c/IVA

a

IVA su acquisti

 

1.200

 

 

 

 

 

 

Erario c/IVA

a

Banca c/c

 

1.800

 

 

 

 

 

 

A questo punto è necessario stornare l’IVA su acquisti indetraibile, rilevata nel conto Pro-rata IVA indetraibile, ad un conto di costo, come segue:

 

Oneri diversi di gestione

a

Pro-rata IVA indetraibile

 

800

 

 

 

 

 

 

 

Si procederà allo stesso modo ad effettuare le successive liquidazioni periodiche dell’IVA.

 

A fine esercizio occorre calcolare la percentuale definitiva di detraibilità e rettificare i calcoli effettuati nelle liquidazioni periodiche.

 

 

RETTIFICA DELLA PERCENTUALE DI PRO-RATA

 

Esempio:

ipotizziamo che alla fine dell’anno l’impresa abbia rilevato

IVA su vendite per 40.000 euro

IVA su acquisti per 24.000 euro.

 

La percentuale definitiva di detraibilità da pro-rata è del 55%.

 

Di conseguenza l’impresa ha detratto, sulla base della percentuale provvisoria, l’IVA su acquisti per 14.400 euro (24.000 x 60%), mentre doveva detrarre solamente 13.200 euro (24.000 x 55%).

Occorre allora rettificare l’IVA detratta su acquisti per 1.200 euro.

 

Il nostro conto Erario c/IVA si presenta così:

 

ERARIO C/IVA

14.400

25.600

40.000

 

Abbiamo registrato:

40.000 euro di IVA su vendite in AVERE;

14.400 euro di IVA su acquisti detraibile in DARE;

25.600 euro di IVA versata in DARE.

 

In realtà, l’IVA detraibile sugli acquisti era solamente 13.200 e l’IVA da versare era invece di 26.800.

Apportiamo, allora, le necessarie rettifiche.

 

Pro-rata IVA indetraibile

 

a

Erario c/IVA

 

1.200

 

 

 

 

 

 

Erario c/IVA

 

a

Banca c/c

 

1.200

 

 

 

 

 

 

Ovviamente andrà rettificato anche il costo precedentemente rilevato per IVA indetraibile, nel modo seguente:

 

Oneri diversi di gestione

a

Pro-rata IVA indetraibile

 

1.200

 

 

 

 

 

 
   

Gli altri approfondimenti sull'argomento:

Indetraibilità dell'IVA

Beni e servizi con IVA indetraibile

Registrazione IVA indetraibile

IVA indetraibile - trattamento contabile

Deducibilità dell'IVA indetraibile

Pro-rata - come si calcola

Pro-rata - percentuale da usare nelle liquidazioni IVA


 
   

Visualizza gli altri approfondimenti   

 
   

 
 
 
 

 
Vai all'elenco di tutti i nostri approfondimenti
Accedi ai nostri corsi gratuiti
Guarda cosa puoi acquistare nell'area shopping
Visualizza le nostre utilità

 

 
 

 
 

 
 www.EconomiAziendale.net
 

 
www.SchedeDiGeografia.net
 

 
www.StoriaFacile.net
 

 
www.LezioniDiMatematica.net
 

 
www.DirittoEconomia.net
 

 
www.LeMieScienze.net
 

 

 

 


Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681