www.MarchegianiOnLine.net   
 
Iscriviti alla nostra newsletter gratuita  
 
 
 
 Home page  -   Scrivici  -   Collabora  -    Chi sono
 
 

 
   

Gli altri approfondimenti:


I nostri banner

Approfondimenti

 
   
  Versamento IRES e IRAP con maggiorazione dello 0,40% - scritture contabili relative al versamento dell’IRES e dell’IRAP effettuati oltre il 30 giugno e entro il 30 luglio con la maggiorazione dello 0,40%

 

 

 
 
 
Aggiornato al 20.03.2017

 

Tutti i contribuenti obbligati al pagamento dell’IRES e dell’IRAP possono effettuare il versamento del saldo e della prima rata di acconto dopo la scadenza del termine fissato ed entro i successivi trenta giorni versando una maggiorazione a titolo di interesse corrispettivo pari allo 0,40%.

 

Nella maggioranza dei casi il termine per il versamento del saldo delle imposte dirette e della prima rata di acconto è il 30 giugno. Il contribuente, quindi, può scegliere se:

  • effettuare il versamento delle somme dovute entro il 30 giugno;

  • effettuare il versamento delle somme dovute, maggiorate dello 0,40%, entro il 30 luglio dello stesso anno.

 

Vediamo i riflessi di queste due differenti scelte sotto il profilo contabile.

 

Esempio:

la società Alfa Srl deve versare un saldo IRES di 1.000 euro e la prima rata di acconto IRES pari a 2.000 euro.

 

 

Nel caso in cui effettui il versamento entro il 30 giugno la scrittura da redigere è:

 

Diversi

a

Banca c/c

 

3.000

Erario c/IRES a debito

 

 

1.000

 

Erario c/acconto IRES

 

 

2.000

 

 

 

Nel caso in cui effettui il versamento entro il 30 luglio occorre innanzitutto determinare la misura degli interessi da corrispondere:

 

Saldo IRES

1.000

Acconto IRES

2.000

Imposte da versare

3.000

Maggiorazione 0,40% -

3.000 x 0,40% =

12

Totale da versare

3.012

 

 

La scrittura da redigere è:

 

 

Diversi

a

Banca c/c

 

3.012

Erario c/IRES a debito

 

 

1.000

 

Erario c/acconto IRES

 

 

2.000

 

Interessi da maggiorazione 0,40%

 

 

12

 

 

La possibilità di ritardare di 30 giorni il versamento di IRES e IRAP, applicando la maggiorazione dello 0,40%, riguarda solamente il saldo e la prima rata di acconto e non la seconda rata di acconto.

 
   

Gli altri approfondimenti sull'argomento:

Acconto e saldo IRPEF

Acconto e saldo IRES

Acconto e saldo IRAP

Calcolo e versamento imposte sul reddito

Imposte sul reddito: scritture contabili

Scritture contabili: registrazioni imposte sul reddito

Imposte sul reddito: scritture in partita doppia

Imposte sul reddito dell'esercizio

Imposte sul reddito: i conti da utilizzare in bilancio

Rateizzazione imposte

Fondo imposte


 
   

Visualizza gli altri approfondimenti   

 
   
 
 

 
 
Vai all'elenco di tutti i nostri approfondimenti
Accedi ai nostri corsi gratuiti
Guarda cosa puoi acquistare nell'area shopping
Visualizza le nostre utilità

 

 
 

 
 

 
 www.EconomiAziendale.net
 

 
www.SchedeDiGeografia.net
 

 
www.StoriaFacile.net
 

 
www.LezioniDiMatematica.net
 

 
www.DirittoEconomia.net
 

 
www.LeMieScienze.net
 

 

 

 


Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681