CONTRATTI DI ASSICURAZIONE

CONSIDERAZIONI GENERALI

Aggiornato al 11.02.2013

Ogni impresa può stipulare uno o più contratti di assicurazione.


Lo scopo per il quale tali contratti sono stipulati possono essere vari:

  • si può trattare di contratti per la copertura della responsabilità civile di veicoli aziendali;
  • si possono stipulare contratti per la copertura del rischio di furto di beni aziendali;
  • si può trattare di polizze stipulate per coprire i danni in caso di incendi, inondazioni o altre calamità naturali;
  • vi sono contratti stipulati per coprire il rischio di insolvenza dei debitori o eventuali rischi di oscillazione dei cambi.

Una volta stipulato il contratto di assicurazione, contabilmente, occorrerà procedere alla registrazione del pagamento del premio di assicurazione.

Qualora si dovesse verificare l’ evento dannoso occorrerà procedere alla rilevazione dell’ indennizzo.

Fiscalmente, le operazioni di assicurazione, sono esenti ai fini IVA ai sensi dell’art.10, punto 2, del DPR 633/72.

 
Gli altri approfondimenti sull’argomento:


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net