TERRENI

UN RIASSUNTO DELLE NORME CONTABILI E FISCALI RELATIVE AI TERRENI

Aggiornato al 01.09.2017

ESPOSIZIONE IN BILANCIO:

B.II – Immobilizzazioni materiali
1)Terreni e fabbricati


BENI ISCRIVIBILI TRA I TERRENI:

  • Pertinenze fondiarie degli stabilimenti;
  • Terreni su cui insistono fabbricati;
  • Fondi e terreni agricoli;
  • Moli, ormeggi e banchine;
  • Terreni e pertinenze riferite ad autostrade in esercizio;
  • Cave, terreni estrattivi e minerari;
  • Sorgenti.


VALORE DA ISCRIVERE IN BILANCIO:



AMMORTAMENTO:

  • Codice civile/ Principi contabili nazionali: non consentito salvo eccezioni (cave, siti utilizzati per le discariche)
  • IAS: non consentito salvo per i costi di smantellamento, rimozione e bonifica
  • Fisco: non consentito salvo eccezioni (terreni di autostrade – terreni adibiti a deposito di materiale per le imprese edili)


COEFFICIENTE DI AMMORTAMENTO:

Di norma l’1%

Per un esame dettagliato dei coefficienti dai ammortamento applicabili si veda il DM 31/12/88.


RISOLUZIONI E CIRCOLARI:

  • RM 42 del 04/07/1975 – Irpef. Reddito di impresa. Ammortamenti. Tabella dei coefficienti. Gruppo XVIII, specie XII. Chiarimenti.
  • R.M. 1579 del 16/02/1982 Ilor. Terreni posseduti ed utilizzati da una società.
  • C.M.11 del 10/04/1991 – Art.2, comma 1, lettere a), b) e c) e 4 del dl 27/4/90 n.90, convertito, con modificazioni, dalla legge 26 giugno 1990, n.165. Nuovo regime di determinazione del reddito di impresa derivante dall’esercizio delle attività agricole svolte dalle società di capitali e dagli enti ad esse assimilati.

 
Gli altri approfondimenti sull’argomento:
I nostri ebook


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net