www.MarchegianiOnLine.net   
 
Iscriviti alla nostra newsletter gratuita  
 
 
 
 Home page  -   Scrivici  -   Collabora  -    Chi sono
 
 

 
   

 

Gli altri approfondimenti:


I nostri banner

Approfondimenti

 
   
  La struttura a matrice  - le caratteristiche della struttura a matrice - di Carmine Giampietro

 

 

 

 
 

Approfondimento del 29.03.2011

 

La struttura a matrice è una delle possibili strutture organizzative dell’impresa.

 

Essa è caratterizzata:

 

  • dalla divisione del lavoro direttivo in base a due criteri simultanei;

  • dalla presenza di un sistema di comando multiplo.

 

In genere, i due criteri di divisione del lavoro direttivo sono: le funzioni e i progetti o prodotti.

 

In questo caso, la presenza di una gerarchia doppia, è rappresentata: 

  • dalle funzioni con a capo un manager funzionale;

  • dai prodotti o dai progetti con a capo un responsabile di prodotto o un responsabile di progetto.

 

Struttura a matrice

 

Come si può notare dall’immagine, chi opera all’interno dell’azienda si trova ad avere un duplice responsabile: uno funzionale e l’altro di prodotto/progetto.

 

Nelle strutture tradizionali (funzionale, divisionale, ecc..) esiste un solo criterio di divisione del lavoro e, di conseguenza, una unità di comando anche se si possono creare meccanismi che di fatto possono concretamente allontanare da quelle che sono le regole proprie di quel modello organizzativo.

 

Invece, questo tipo di struttura è caratterizzata dal fatto che i managers funzionali e i managers di prodotto/progetto hanno la stessa autorità all’interno dell’azienda e le persone appartenenti ad una funzione possono essere coinvolte in più gruppi di lavoro contemporaneamente, dovendo rispondere a vari responsabili. Tutto ciò può, talora, essere fonte di notevole stress, ma indubbiamente la struttura a matrice garantisce una elevata flessibilità.

 

La struttura a matrice è particolarmente indicata nelle imprese che operano per progetti o commesse e si trovano a dover affrontare problemi particolari e complessi per ciascuno di essi.

Le  risorse necessarie per la realizzazione dei vari progetti vengono destinate ai dipartimenti funzionali ai quali i managers di prodotto o progetto devono ricorrere per poter realizzare il prodotto/progetto che è stato affidato loro.

 

Altri casi di utilizzo di tale struttura sono quando l’esperienza tecnica, l’innovazione di prodotto e il cambiamento sono fondamentali per poter raggiungere gli obiettivi aziendali.

 
   

Gli altri approfondimenti sull'argomento:

Obiettivi aziendali

Project management

Vari tipi di struttura a matrice

Vantaggi e svantaggi della struttura a matrice

La figura del product manager

Struttura organizzativa


 

Visualizza gli altri approfondimenti   

 
   
 
 

 
 
Vai all'elenco di tutti i nostri approfondimenti
Accedi ai nostri corsi gratuiti
Guarda cosa puoi acquistare nell'area shopping
Visualizza le nostre utilità

 

 
 

 
 

 
 www.EconomiAziendale.net
 

 
www.SchedeDiGeografia.net
 

 
www.StoriaFacile.net
 

 
www.LezioniDiMatematica.net
 

 
www.DirittoEconomia.net
 

 
www.LeMieScienze.net
 

 

 

 


Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681