www.MarchegianiOnLine.net   
 
Iscriviti alla nostra newsletter gratuita  
 
 
 
 Home page  -   Scrivici  -   Collabora  -    Chi sono
 
 

 
   

 

Gli altri approfondimenti:


I nostri banner

Approfondimenti

 
   
  Scritture contabili fattura emessa da agente - le scritture in partita doppia che devono essere redatte dall'agente di commercio nel momento in cui emette fattura 

 

 

 
 
 
Aggiornato al 25.01.2019

 

Vediamo di seguito quali sono le scritture in partita doppia che un agente di commercio deve redigere nel momento in cui emette fattura nei confronti della casa mandante e nel momento in cui incassa la fattura.

 

 

Esempio.

L'agente Rossi emette fattura nei confronti della casa mandante Alfa Srl. I dati riportati in fattura sono i seguenti: 

  • provvigioni 8.000 euro;

  • IVA 1.760 (22% x 8.000);

  • ritenuta d'acconto 920 (23% x 50% x 8.000);

  • contributo enasarco a carico agente 660 [(16,50% x 8.000) : 2].

 

 

Al momento dell'emissione della fattura l'agente effettuerà la seguente registrazione in partita doppia:

 

Crediti v/clienti

 

 

 

9.760

 

a

Provvigioni attive

8.000

 

 

a

IVA su vendite

1.760

 

 

 

 

 

 

 

Al momento dell'incasso della fattura l'agente provvederà alla seguente registrazione:

 

Diversi

a

Crediti v/clienti

 

9.760

Titolare c/ritenute subite

 

 

920

 

Titolare c/contributi enasarco

 

 

660

 

Banca c/c

 

 

8.180

 

 

 

 

 

 

In questo caso la registrazione delle ritenute subite e dei contributi enasarco a carico dell'agente è fatta, rispettivamente, usando i conti Titolare c/ritenute subite e Titolare c/contributi enasarco in quanto ci troviamo di fronte ad un'azienda individuale.

Entrambi questi conti sono conti economici di capitale che andranno chiusi a capitale netto. Questo perché nelle imprese individuali le ritenute subite non hanno nessun riflesso sul reddito d'impresa: essi, infatti, si riflettono sul reddito complessivo dell'imprenditore. Per quanto riguarda i contributi enasarco essi non sono oneri dell'impresa, ma oneri personali dell'imprenditore.

Nel caso di società di persone si possono usare i conti Soci c/ritenute subite e Soci c/contributi enasarco che sono anch'essi conti economici di capitale.

Invece, nelle società di capitali si usano i conti Erario c/ritenute subite e Contributi enasarco: il primo è un conto finanziario, mentre il secondo è un conto economico di reddito che rileva il costo a carico della società.

 

 
   

Gli altri approfondimenti sull'argomento:

Ritenute d'acconto sulle provvigioni

Ritenute ridotte su provvigioni

Calcolo ritenute d'acconto agenti e rappresentanti

Dichiarazione per ritenute d'acconto ridotte

Scomputo ritenute d'acconto agenti

Ritenute operate da imprese agricole

Registrazione fattura agente

Provvigioni di competenza dell'esercizio

Competenza delle provvigioni

Contabilizzazione delle provvigioni non di competenza

Informatori scientifici del farmaco: ritenute d'acconto

Estratto conto provvigionale

Esempio estratto conto provvigionale

Calcolo provvigioni agente

Provvigioni precontate

Provvigioni precontate liquidate in più tranche


 
   

Visualizza gli altri approfondimenti   

 
   
 
 

 
 
Vai all'elenco di tutti i nostri approfondimenti
Accedi ai nostri corsi gratuiti
Guarda cosa puoi acquistare nell'area shopping
Visualizza le nostre utilità

 

 
 

 
 

 
 www.EconomiAziendale.net
 

 
www.SchedeDiGeografia.net
 

 
www.StoriaFacile.net
 

 
www.LezioniDiMatematica.net
 

 
www.DirittoEconomia.net
 

 
www.LeMieScienze.net
 

 

 

 


Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681