www.MarchegianiOnLine.net   
 
Iscriviti alla nostra newsletter gratuita  
 
 
 
 Home page  -   Scrivici  -   Collabora  -    Chi sono
 
 

 

 
   

 

Gli altri approfondimenti:


I nostri banner

Approfondimenti

 
   
  Servizi intracomunitari - momento di effettuazione delle operazioni

 

 

 
 
 
Approfondimento del 23.11.2012

 

La legge 217/2011 (nota come Legge Comunitaria 2010) ha apportato delle modifiche alla normativa IVA in materia di servizi intracomunitari.

Le modifiche sono operative dal 17/03/2012.

Esaminiamo i tratti salienti della normativa in merito al momento di effettuazione dell’operazione

Per le prestazioni di servizi la regola generale è che esse si considerano effettuate al momento del pagamento del corrispettivo.

Se prima del pagamento del corrispettivo viene emessa la fattura l’operazione si considera effettuata, limitatamente alla parte fatturata, alla data della fattura.

 

Una deroga a tale principio generale si ha nel caso di servizi intracomunitari, cioè per quei servizi resi da un soggetto passivo non stabilito nel territorio dello Stato ad un soggetto passivo IVA italiano: essi si considerano effettuati nel momento in cui sono ultimati.

Nel caso in cui il servizio ha carattere periodico o continuativo esso si considera effettuato alla data di maturazione dei corrispettivi.

Se prima del pagamento dell’ultimazione del servizio o prima della maturazione dei corrispettivi (qualora si tratti di servizi di carattere periodico o continuativo) viene pagato in tutto o in parte il corrispettivo, la prestazione di servizi si intende effettuata, limitatamente all’importo pagato, alla data del pagamento.  

Nel caso di prestazioni effettuate in modo continuativo nell’arco di un periodo superiore ad un anno che non comportano pagamenti parziali nel medesimo periodo, esse si considerano effettuate al termine di ciascun anno solare fino all’ultimazione delle prestazioni stesse.

 

Ricapitoliamo, in una tabella, quanto detto:

 

MOMENTO DI EFFETTUAZIONE DELLE PRESTAZIONI DI SERVIZI INTRACOMUNITARIE

 

REGOLA GENERALE

Momento di ultimazione del servizio.

 

SERVIZI PERIODICI E CONTINUATIVI

 

Data di maturazione dei corrispettivi.

PRESTAZIONI CONTINUATIVE CON  DURATA SUPERIORE AD 1 ANNO

Al termine di ciascun anno solare fino all’ultimazione delle prestazioni stesse.

 

Se, prima dell’ultimazione o della maturazione del corrispettivo viene pagato in tutto o in parte il corrispettivo, la prestazione si considera effettuata alla data del pagamento limitatamente all’importo pagato.

 

 
   

Gli altri approfondimenti sull'argomento:

Acquisti intracomunitari - nozione

Acquisti intracomunitari - momento impositivo

Base imponibile acquisti intracomunitari

Fatture di acquisto intracomunitarie

Acquisti intraCee

Registrazione fatture di acquisto intracomunitarie

Fatturazione degli acquisti intracomunitari di servizi

Prestazione di servizi intraCee

Territorialità dell'IVA - nuovi criteri dal 2010

Territorialità IVA: nuove regole dal 2010

Mancato ricevimento fattura di acquisto intracomunitaria

Operazioni intracomunitarie

Modelli intrastat

Presupposto oggettivo dell'IVA

Presupposto soggettivo dell'IVA

Presupposto territoriale dell'IVA


 
   

Visualizza gli altri approfondimenti   

 
   
 
 

 
 
Vai all'elenco di tutti i nostri approfondimenti
Accedi ai nostri corsi gratuiti
Guarda cosa puoi acquistare nell'area shopping
Visualizza le nostre utilità

 

 
 

 
 
 

 
 www.EconomiAziendale.net
 

 
www.SchedeDiGeografia.net
 

 
www.StoriaFacile.net
 

 
www.LezioniDiMatematica.net
 

 
www.DirittoEconomia.net
 

 
www.LeMieScienze.net
 

 

 

 


Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681