GRUPPI ORIZZONTALI E GRUPPI VERTICALI

LE DIVERSE STRUTTURE DEI GRUPPI AZIENDALI

Aggiornato al 27.04.2010

Quando parliamo di gruppi aziendali possiamo distinguere, a seconda della struttura del gruppo stesso, i gruppi verticali dai gruppi orizzontali.

Nei gruppi verticali, la strategia economica unitaria è assicurata dal legame finanziario che lega la società capogruppo alle altre aziende attraverso la partecipazione della prima al capitale delle altre imprese del gruppo.


Esempio:
La società capogruppo A partecipa al capitale delle società B, C, D facenti parte del gruppo.

Nei gruppi orizzontali, invece, le varie società del gruppo si trovano in una situazione di sostanziale eguaglianza. Quindi essi sono caratterizzati da un minor grado di integrazione tra le varie aziende rispetto ai gruppi verticali e la strategia economica unitaria viene realizzata grazie ad accordi contrattuali.

Ovviamente è possibile avere anche gruppi con strutture intermedie nelle quali si possono trovare sia le caratteristiche proprie dei gruppi verticali che di quelli orizzontali. In questa ipotesi ci troviamo di fronte a dei gruppi misti.

 
Gli altri approfondimenti sull’argomento:


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net