FACTORING

SCRITTURE DA EFFETTUARE NEI CONTI D'ORDINE

Aggiornato al 23.04.2015

L’OIC 15 stabilisce che, nel caso in cui a seguito della cessione del credito, sono trasferiti sostanzialmente tutti i rischi ad esso inerenti, ma rimangono in capo al cedente taluni rischi minimali, può essere necessario effettuare un apposito accantonamento in un fondo rischi, sempre che ne ricorrano le condizioni per la sua costituzione.

Nel caso in cui i rischi a cui l’impresa continua ad essere esposta dopo lo smobilizzo non sono tradotti in un apposito accantonamento, è opportuno che essi siano messi in evidenza nei conti d’ordine.

In questa ipotesi la scrittura da registrare tra i conti d’ordine è la seguente:


Scrittura nei conti d'ordine relativa alla cessione del credito

 
Gli altri approfondimenti sull’argomento:


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net