FACTORING

UN RIEPILOGO DELLE PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEL FACTORING

Aggiornato al 23.04.2015

NOZIONE DI FACTORING

Con il contratto di factoring un’impresa trasferisce dei crediti commerciali ad una società specializzata che si occupa della loro riscossione e che, in alcuni casi, garantisce il buon fine degli stessi.


PARTI DEL CONTRATTO

  • L’impresa che vende con pagamento differito da parte dei clienti.
  • La società di factoring alla quale sono trasferiti i crediti.


RISCHIO

  • Pro-solvendo: il rischio di insolvenza rimane a carico dell’impresa che ha trasferito il credito.
  • Pro-soluto: la società di facotoring assume il rischio di insolvenza dei crediti - la cessione del credito deve essere notificata al debitore ceduto.


PAGAMENTO

  • Maturity factoring: la società di factoring accredita l’importo all’impresa cedente dopo l’incasso dei crediti.
  • Conventional factoring: la società di factoring anticipa all’impresa cedente l’importo dei crediti ceduti.


DOVERI PER L'IMPRESA CEDENTE

  • Cedere alla società di factoring tutti i crediti.
  • Ottenere dalla società di factoring l’ approvazione preventiva per tutte le vendite effettuate con concessione di credito.


COSTI PER L'IMPRESA CEDENTE

  • Commissioni.
  • Interessi, nel caso di anticipo delle somme al cedente.

 
Gli altri approfondimenti sull’argomento:


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net