INTERESSI SU CREDITI

ESPOSIZIONE NEL CONTO ECONOMICO DEGLI INTERESSI SU CREDITI E SU CAMBIALI ATTIVE

Aggiornato al 01.09.2017

Vediamo, di seguito, in quali voci del Conto Economico vanno collocati gli interessi attivi relativi a crediti e cambiali attive.

  • Interessi di mora applicati automaticamente in relazione ai ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali
    in caso di crediti non valutati al costo ammortizzato e non soggetti ad attualizzazione nel bilancio in forma abbreviata

    C.16.d - altri proventi finanziari

    con separata indicazione di quelli:

    • da controllate;
    • da collegate;
    • da controllanti;
    • da imprese soggette al controllo di controllanti.

    Nel caso in cui l’incasso di interessi sia dubbio, occorre effettuare uno stanziamento al fondo svalutazione crediti sulla base della stimata possibilit√† di recupero.

  • Interessi attivi e altri proventi maturati sui crediti iscritti tra le immobilizzazioni finanziarie

    C.16.a - altri proventi finanziari da crediti iscritti nelle immobilizzazioni

    con separata indicazione di quelli:

    • da controllate;
    • da collegate;
    • da controllanti;
    • da imprese sottoposte al controllo di controllanti.

  • Interessi attivi maturati su crediti iscritti nell’ attivo circolante

    Esempio: interessi per

    • ritardati pagamenti da clienti;
    • per rimborsi d’imposte;
    • su crediti verso dipendenti;
    • su crediti verso enti previdenziali ed assistenziali.

    C.16.d - altri proventi finanziari

    con separata indicazione di quelli:

    • da controllate;
    • da collegate;
    • da controllanti;
    • da imprese sottoposte al controllo di controllanti.


 
Gli altri approfondimenti sull’argomento:


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net