DOCUMENTO DI TRASPORTO ED ESPOSIZIONE IN FIERA

EMISSIONE DEL DOCUMENTO DI TRASPORTO NEL CASO DI PARTECIPAZIONE AD UNA FIERA

Aggiornato al 03.12.2014

Nel caso in cui un’impresa partecipa ad una fiera, per consentire il trasporto dei beni dal magazzino o dal negozio agli stand è necessario procedere all’emissione di un documento di trasporto.

Nel documento di trasporto vanno indicati il luogo di destinazione (il luogo della fiera) e la causale del trasporto (allestimento stand fiera). Può essere opportuno anche indicare i giorni nei quali si tiene la manifestazione.


Al termine della fiera per poter effettuare il trasporto dei beni ai magazzini o ai negozi dell’impresa si può procedere in due modi diversi:

  • se non c’è una differenza quantitativa tra la merce portata in fiera e quella che torna al magazzino ci si può limitare ad annotare sul documento di trasporto emesso inizialmente la data e la causale;
  • se esiste una differenza quantitativa tra la merce portata in fiera e quella che torna al magazzino è necessario emettere un nuovo documento di trasporto per i soli beni residui.

Ovviamente anche nella prima ipotesi, cioè quella nella quale i beni che tornano in magazzino sono esattamente gli stessi portati in fiera, è possibile emettere un nuovo documento di trasporto.

 
Gli altri approfondimenti sull’argomento:


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net