REGISTRAZIONE DELLA FATTURA CON SPLIT PAYMENT

QUALI SONO LE SCRITTURE CONTABILI DA REDIGERE PER REGISTRARE UNA FATTURA RELATIVA AD OPERAZIONI ASSOGGETTATE A SPLIT PAYMENT

Aggiornato al 14.09.2017

Le fatture emesse nei confronti della pubblica amministrazione dal fornitore di beni o dal prestatore di servizi con applicazione dello split payment sono registrate nel registro IVA vendite.

L’IVA indicata nella fattura, però, non entra nella liquidazione IVA del fornitore di beni o del prestatore di servizi in quanto la pubblica amministrazione versa al fornitore il solo imponibile e provvede direttamente a versare l’IVA all’Erario.


Di conseguenza, in contabilità, bisogna procedere:

  • dapprima a registrare la fattura di vendita nei modi consueti affinché essa confluisca nel registro IVA vendite, oltre che nel libro giornale. La registrazione va fatta usando un conto IVA diverso dal normale conto IVA su vendite o IVA ns/debito, in modo da non far confluire tale IVA nella liquidazione del periodo.


    Esempio:
    l’impresa Alfa Srl ha emesso nei confronti del Comune di Pescara una fattura per l’importo di 500 euro + IVA 22% pari a 110 euro. L’operazione è soggetta a split payment.



    Scrittura relativa ad una fattura di vendita con split payment

  • successivamente, poiché la pubblica amministrazione ha, nei confronti del fornitore, un debito per il solo imponibile dato che provvederà essa stessa a versare all’Erario l’importo dell’IVA, è necessario procedere a ridurre il credito vantato nei confronti della pubblica amministrazione e chiudere il conto IVA su vendite.


    Scrittura relativa ad una fattura di vendita con split payment

  • al momento dell’incasso della fattura si procederà alla chiusura del credito verso la pubblica amministrazione.


    Scrittura relativa all'emissione della fattura di vendita con split payment


 
Gli altri approfondimenti sull’argomento:
I nostri ebook


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net