www.MarchegianiOnLine.net   
 
Iscriviti alla nostra newsletter gratuita  
 
 
 
 Home page  -   Scrivici  -   Collabora  -    Chi sono
 
 

 
   

 

Gli altri approfondimenti:


I nostri banner

Approfondimenti

 
   
  Ricevute bancarie al salvo buon fine - le scritture contabili da redigere nel caso di ricevute bancarie presentate all'incasso con la clausola del salvo buon fine

 

 

 
 
 
Approfondimento del 12.05.2012

 

Ipotizziamo che un'impresa presenti all'incasso delle ricevute bancarie con la clausola del salvo buon fine (sbf) e che la banca renda disponibile il valore della ricevuta su un c/c transitorio (si legga a tale proposito Ricevute bancarie al salvo buon fine e al dopo incasso).

 

Esempio:

l段mpresa Alfa Srl presenta in banca in data 25/03 una ricevuta bancaria dell段mporto di 10.000 euro per l段ncasso sbf. Scadenza 25/04.

Le spese di incasso ammontano a 70 euro.

 

 

Al momento della presentazione della ricevuta bancaria all段ncasso (25/03) si redige la scrittura:

 

 

Crediti verso clienti per ricevute bancarie all段ncasso

a

Crediti verso clienti

 

10.000

 

 

 

 

 

 

 

Poich la clausola applicata quella del salvo buon fine, la banca accredita subito l段mporto della ricevuta al netto delle commissioni. Tuttavia essa utilizza un conto transitorio: l段mporto che confluisce su tale conto viene poi girato al conto corrente ordinario dell段mpresa.

La scrittura che l段mpresa deve redigere la seguente:

 

 

Diversi

a

c/c transitorio sbf

 

10.000

Banca c/c

 

 

9.930

 

Oneri bancari

 

 

70

 

 

Anzich usare il conto C/c transitorio sbf  si pu usare il conto Banca c/anticipi sbf o il conto Banca sbf o ancora Banca c/RIBA all段ncasso.

 

 

In questo modo rimane aperto il credito verso il cliente per le ricevute bancarie all'incasso e il conto C/c transitorio sbf che rileva l'anticipo effettuato dalla banca a favore dell'azienda cliente, quindi un debito verso la banca.

Alla scadenza della RIBA, qualora il debitore effettua il pagamento, verr redatta la scrittura:

 

 

c/c transitorio sbf

a

Crediti verso clienti per ricevute bancarie all段ncasso

 

10.000

 

 

 

 

 

 

 

In questo modo si estingue il credito verso il cliente e il debito verso la banca.

Se, invece, il cliente non dovesse pagare il debito alla scadenza l段mpresa dovr redigere due scritture: una per eliminare l段mporto della ricevuta dal conto transitorio bancario e l'altra per rilevare la restituzione alla banca della somma precedentemente anticipata da questa. 

 

c/c transitorio sbf

a

Crediti verso clienti per ricevute bancarie all段ncasso

 

10.000

 

 

 

 

 

 

 

Crediti verso clienti

a

Banca c/c

 

10.000

 

 

 

 

 

 

In questa seconda scrittura, anzich usare il conto Crediti verso clienti avremmo potuto usare il conto Crediti insoluti.

 

 

Gli altri approfondimenti sull'argomento:

Sconto di effetti: scritture in partita doppia

Ricevute bancarie

Factoring: cessione pro-soluto

Effetti all'incasso

Effetti all'incasso registrazione

Effetti all'incasso e effetti al sbf

Effetti insoluti partita doppia

Effetti insoluti e protestati in bilancio

Protesto di effetti in portafoglio

Ricevute bancarie

Ricevute bancarie al salvo buon fine e al dopo incasso

Ricevute bancarie al dopo incasso

Ricevute bancarie al salvo buon fine

Ricevute bancarie al sbf

Ricevute bancarie


 
   

Visualizza gli altri approfondimenti   

 
   
 
 

 
 
Vai all'elenco di tutti i nostri approfondimenti
Accedi ai nostri corsi gratuiti
Guarda cosa puoi acquistare nell'area shopping
Visualizza le nostre utilit

 

 
 

 
 

 
 www.EconomiAziendale.net
 

 
www.SchedeDiGeografia.net
 

 
www.StoriaFacile.net
 

 
www.LezioniDiMatematica.net
 

 
www.DirittoEconomia.net
 

 
www.LeMieScienze.net
 

 

 

 


Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicit. Non pu pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non pu essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681