FONDO CONTENZIOSO FISCALE

DI COSA SI TRATTA E COME VANNO EFFETTUATE LE RELATIVE RILEVAZIONI CONTABILI

Aggiornato al 13.12.2019

Il Fondo per contenzioso fiscale è un fondo rischi che l’impresa può creare allorquando si trova coinvolta in un procedimento di natura fiscale.

Nel caso in cui si prevedono tempi lunghi per la conclusione della lite e l’impresa teme di soccombere, può ritenere opportuno ripartire il costo da sopportare per l’eventuale sentenza sfavorevole a suo carico costituendo un apposito fondo e imputando all’esercizio il relativo componente negativo di reddito secondo il principio di competenza.

Al momento della costituzione del fondo, la scrittura da redigere è la seguente:


Scritture fondo contenzioso fiscale

Le Imposte e tasse relative ad esercizi precedenti vanno indicate in bilancio:

  • alla voce 20) imposte sul reddito d'esercizio correnti, differite, anticipate se il contenzioso riguarda delle imposte dirette;
  • alla voce B.14) Oneri diversi di gestione se il contenzioso ha per oggetto imposte indirette.

Il fondo per contenzioso fiscale va indicato in bilancio alla voce

B – Fondi per rischi ed oneri

2) fondi per imposte anche differite.


Nell’ipotesi in cui il contenzioso si risolve a sfavore dell’impresa, il fondo viene utilizzato rilevando il sorgere del debito tributario con la seguente scrittura:


Scritture fondo contenzioso fiscale

I debiti tributari figurano in bilancio alla voce

D – Debiti

12) debiti tributari.

Si rileverà quindi, il pagamento del debito.


E’ possibile che il processo tributario termini con l’obbligo, per l’impresa, di pagare un importo superiore rispetto a quello accantonato. In questo caso la scrittura da redigere diventa:


Scritture fondo contenzioso fiscale

Qualora, invece, il processo tributario si conclude con una sentenza favorevole all’azienda, si dovrà procedere ad estinguere il fondo e a rilevare una sopravvenienza attiva, nel modo seguente:


Scritture fondo contenzioso fiscale

La sopravvenienza attiva deve essere rilevata in bilancio alla voce A.5) Altri ricavi e proventi.

 
Gli altri approfondimenti sull’argomento:


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net