REGIME FORFETTARIO E OPERAZIONI CON L'ESTERO

IL REGIME FORFETTARIO E LE OPERAZIONI INTRACOMUNITARIE, LE IMPORTAZIONI E LE ESPORTAZIONI

Aggiornato al 23.04.2019

Di seguito vengono illustrate le regole che devono applicare i contribuenti in regime forfettario relativamente alle operazioni con l’estero, ovvero operazioni intracomunitarie, importazioni ed esportazioni.


ACQUISTI INTRACOMUNITARI DI BENI

A condizione che il soggetto che effettua l’acquisto abbia un ammontare complessivo di acquisti intracomunitari relativi all’anno solare precedente non superiore a 10.000 euro L’operazione è soggetta a tassazione nel paese di provenienza.


Nel caso in cui il soggetto che effettua l’acquisto abbia:

  • un ammontare complessivo di acquisti intracomunitari relativi all’anno solare precedente superiore a 10.000 euro;
  • superato il limite di 10.000 euro nel corso dell’anno;

si applica il reverse charge.


Il contribuente:

  • integra la fattura di acquisto ricevuta con indicazione dell’aliquota e dell’IVA;
  • versa l’imposta dovuta entro il 16 del mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione.


CESSIONI INTRACOMUNITARIE DI BENI CON TRASPORTO VERSO ALTRO STATO MEMBRO

Non si applica l’IVA.

Il contribuente emette fattura con indicazione "Non costituisce cessione intracomunitaria ai sensi dell’art.41, comma 2-bis, DL 331/1993".


SERVIZI RICEVUTI DA SOGGETTI NON RESIDENTI O RESI A SOGGETTI NON RESIDENTI

  • Servizi generici ricevuti dal contribuente forfettario.

    Devono essere assoggettati ad IVA.


    Il contribuente:

    • integra la fattura di acquisto ricevuta con indicazione dell’aliquota e dell’IVA;
    • versa l’imposta dovuta entro il 16 del mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione.
  • Servizi generici resi dal contribuente forfettario.

    Non si applica l’IVA (art.7-ter DPR 633/72).

  • Prestazioni specifiche

    Si applicano le norme contenute negli artt.7-quater, 7-quinquies, 7-sexies e 7-septies DPR 633/72.



IMPORTAZIONI, ESPORTAZIONI ED OPERAZIONI ASSIMILATE

Il contribuente:
  • applica le norme ordinarie previste dal DPR 633/72 ovvero:
    • sulle importazioni viene assolta l’IVA in dogana;
    • le esportazioni non sono imponibili;

  • non può effettuare acquisti in sospensione di imposta.

Ricordiamo che tra gli adempimenti IVA ai quali sono tenuti i contribuenti in regime forfettario vi è la presentazione dei modelli intrastat.

 
Gli altri approfondimenti sull’argomento:


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net