ONERI ACCESSORI DI ACQUISTO CAPITALIZZABILI

UN ELENCO DEI PRINCIPALI ONERI ACCESSORI DI ACQUISTO CHE SECONDO L'OIC 16 POSSONO ESSERE PORTATI AD AUMENTO DIRETTO DEL COSTO DELLE IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI

Aggiornato al 23.02.2012

Riportiamo di seguito un elenco dei principali oneri accessori di acquisto che secondo l’OIC 16 possono essere portati ad aumento diretto del costo delle immobilizzazioni materiali.


FABBRICATI:

  • Spese notarili per la redazione dell’atto di acquisto;
  • Tasse per la registrazione dell’atto;
  • Costi per la stipula dell’eventuale preliminare di acquisto;
  • Onorari per la progettazione dell’immobile;
  • Costi per opere di urbanizzazione primaria e secondaria posti dalla legge obbligatoriamente a carico del proprietario;
  • Compensi di mediazione.


IMPIANTI E MACCHINARIO:

  • Spese di progettazione;
  • Trasporti;
  • Dazi su importazione;
  • Spese di installazione;
  • Spese ed onorari di perizie e collaudi;
  • Spese di montaggio e posa in opera;
  • Spese di messa a punto.


MOBILI:


 
Gli altri approfondimenti sull’argomento:


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net