VALORI BOLLATI IN BILANCIO

COME VANNO ESPOSTI, FRANCOBOLLI E MARCHE DA BOLLO, IN BILANCIO

Aggiornato al 24.02.2008

I valori bollati acquistati e non utilizzati al 31 dicembre di ogni anno, costituiscono delle disponibilità liquide da indicare in bilancio alla voce:



ATTIVITA’
C) ATTIVO CIRCOLANTE
IV) Disponibilità liquide
......
3) denaro e valori in cassa


La voce in esame comprende: francobolli, marche da bollo, foglietti bollati, ecc.., per importi compatibili con le esigenze correnti dell’impresa.


I valori bollati vanno indicati in bilancio in base al loro valore nominale.

 
Gli altri approfondimenti sull’argomento:
I nostri ebook


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net