www.MarchegianiOnLine.net   
 
Iscriviti alla nostra newsletter gratuita  
 
 
 
 Home page  -   Scrivici  -   Collabora  -    Chi sono
 
 

 
 
   

 

Gli altri approfondimenti:


 

I nostri banner


 

Approfondimenti

 
   
  Le perdite nell'associazione in partecipazione - partecipazione alle perdite dell'associato

 

 

 
 
 
Aggiornato al 01.09.2017

 

Nel contratto di associazione in partecipazione, l'art.2553 del Codice civile stabilisce che, salvo patto contrario, l'associato partecipa alle perdite nella stessa misura in cui partecipa agli utili, ma le perdite che colpiscono l'associato non possono superare il valore del suo apporto.

La norma fissa, quindi, due regole ben precise:

  • l'associato partecipa alle perdite nella stessa misura in cui partecipa agli utili. Questa norma pu˛ essere, per˛, derogata dalle parti che in contratto possono stabilire anche una diversa partecipazione alle perdite da parte dell'associato rispetto alla partecipazione agli utili e possono anche prevedere che l'associato sia completamente esonerato dalla partecipazione alle perdite;

Esempi:

  • il contratto prevede che l'associato partecipi agli utili nella misura del 15%, ma non prevede nulla in merito alla partecipazione alle perdite. Egli quindi partecipa alle perdite sempre nella misura del 15%;

  • il contratto prevede che l'associato partecipi agli utili nella misura del 15%, ma partecipi alle perdite nella sola misura del 5%;

  • il contratto prevede che l'associato partecipi agli utili nella misura del 15%, ma non partecipi alle perdite.

 

  • l'associato, in ogni caso, partecipa alle perdite in misura non superiore rispetto al valore del suo apporto. Questa norma non pu˛ essere derogata dalle parti, pertanto il contratto non pu˛ mai prevedere una partecipazione alle perdite dell'associato superiore al valore del suo apporto.

Esempio: il contratto prevede una partecipazione agli utili e alle perdite dell'associato pari al 15%. Egli ha apportato un bene del valore di 10.000 euro. Le perdite dell'esercizio ammontano a 80.000 euro. La sua quota di partecipazione alle perdite sono pari a 12.000 euro (80.000 x 15%). Egli, per effetto della disposizione di legge, partecipa alla perdita nella misura massima di 10.000 euro.

 
   
   

Gli altri approfondimenti sull'argomento:

Associazione in partecipazione

Caratteristiche dell'associazione in partecipazione

Gli utili nell'associazione in partecipazione

Associazione in partecipazione

Associazione in partecipazione e IVA

Trattamento fiscale dell'associazione in partecipazione

Trattamento previdenziale dell'associazione in partecipazione

Associazione in partecipazione: scritture contabili

Scritture contabili associato in partecipazione

Associazione in partecipazione con apporto di capitale

Associazione in partecipazione solo lavoro

Associazione in partecipazione: perdite

Associazione in partecipazione per uno o pi¨ affari

Fac simile contratto di associazione in partecipazione con apporto di capitale


   

Visualizza gli altri approfondimenti 

 
 
 

 
 
Vai all'elenco di tutti i nostri approfondimenti
Accedi ai nostri corsi gratuiti
Guarda cosa puoi acquistare nell'area shopping
Visualizza le nostre utilitÓ

 

 
 

 
 

 
 www.EconomiAziendale.net
 

 
www.SchedeDiGeografia.net
 

 
www.StoriaFacile.net
 

 
www.LezioniDiMatematica.net
 

 
www.DirittoEconomia.net
 

 
www.LeMieScienze.net
 

 

 

 


Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicitÓ. Non pu˛ pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non pu˛ essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681