www.MarchegianiOnLine.net   
 
Iscriviti alla nostra newsletter gratuita  
 
 
 
 Home page  -   Scrivici  -   Collabora  -    Chi sono
 
 

 
   

 

Gli altri approfondimenti:


I nostri ebook

Approfondimenti

 
   
  Regime del margine  - quali sono i beni assoggettati al regime del margine

 

 

 
 
 
Approfondimento del 27.09.2012

 

Il regime del margine si applica solamente ad alcune categorie particolari di beni.

Esse sono:

  • beni mobili usati suscettibili di reimpiego nel loro stato originario o previa riparazione;

  • oggetti d'arte;

  • oggetti d'antiquariato;

  • oggetti da collezione.

 

Per quanto riguarda i beni mobili usati essi possono essere beni di qualsiasi genere e possono essere ceduti sia da commercianti abituali che da altri soggetti IVA.

Trattandosi di beni usati, essi devono essere stati già usati da altri soggetti e devono poter formare oggetto di rivendita, ciò può avvenire sia nello stato in cui si trovano che previa riparazione.

In caso di riparazione del bene il regime del margine è applicabile anche qualora la riparazione del bene lo renda suscettibile di diversa utilizzazione a condizione che essa non modifichi le caratteristiche tipologiche del bene stesso. E' il caso, ad esempio, di una credenza che in fase di riparazione viene trasformata in una libreria (Circolare Ministeriale 22/06/1995 n.177).

Il regime del margine non si applica alle cessioni di beni ottenuti utilizzando, quali materie prime e semilavorate, materiali ricavati da altri beni usati. E' il caso, ad esempio, di un mobile che viene realizzato con il legno ricavato da alcune porte o quello della rigenerazione di prodotti come i pneumatici o le batterie (Circolare Ministeriale 22/06/1995 n.177).

 

Per quanto riguarda gli oggetti d'arte, da collezione e d'antiquariato ai quali è applicabile il regime del margine, essi sono espressamente indicati nella tabella allegata al D.L.41/1995.

Per la precisione si tratta di:

A) OGGETTI D'ARTE

  • quadri "collages" e quadretti simili ("tableautins"), pitture e disegni, eseguiti interamente a mano dall'artista, ad eccezione dei piani di architetti, di ingegneri e degli altri progetti e disegni industriali, commerciali, topografici e simili, degli oggetti manufatturati decorati a mano, delle tele dipinte per scenari di teatro, sfondi di studi d'arte o per usi simili (codice NC 9701);

  • incisioni, stampe e litografie originali, precisamente gli esemplari ottenuti in numero limitato direttamente in nero o a colori da una o più matrici interamente lavorate a mano dall'artista, qualunque sia la tecnica o la materia usata, escluso qualsiasi procedimento meccanico e fotomeccanico (codice NC 9702 00 00);

  • opere originali dell'arte statuaria o dell'arte scultoria, di qualsiasi materia, purché siano eseguite interamente dall'artista; fusioni di sculture a tiratura limitata ad otto esemplari, controllata dall'artista o dagli aventi diritto (codice NC 9703 00 00); a titolo eccezionale in casi determinati dagli Stati membri, per fusioni di sculture antecedenti il 1 gennaio 1989, è possibile superare il limite degli otto esemplari;

  • arazzi (codice NC 5805 00 00) e tappeti murali (codice NC 6304 00 00) eseguiti a mano da disegni originali forniti da artisti, a condizione che non ne esistano più di otto esemplari;

  • esemplari unici di ceramica, interamente eseguiti dall'artista e firmati dal medesimo; 

  • smalti su rame, interamente eseguiti a mano, nei limiti di otto esemplari numerati e recanti la firma dell'artista o del suo studio, ad esclusione delle minuterie e degli oggetti di oreficeria e di gioielleria;

  • fotografie eseguite dell'artista, tirate da lui stesso o sotto il suo controllo, firmate e numerate nei limiti di trenta esemplari, di qualsiasi formato e supporto; 

 

B) OGGETTI DA COLLEZIONE

  • francobolli, marche da bollo, marche postali, buste primo giorno di emissione, interi postali e simili, obliterati o non obliterati ma non aventi corso ne' destinati ad aver corso (codice NC 9704 00 00); 

  • collezioni ed esemplari per collezioni di zoologia, di botanica, di mineralogia, di anatomia, o aventi interesse storico, archeologico, paleontologico, etnografico o numismatico (codice NC 9705 00 00).

 

C) OGGETTI DI ANTIQUARIATO

  • i beni diversi dagli oggetti d'arte e da collezione, aventi più di cento anni di età (codice 9706 00 00).

 
   

Gli altri approfondimenti sull'argomento:

Regime del margine - caratteristiche

Regime del margine - requisito soggettivo

Regime del margine - requisito territoriale

Regime del margine analitico

Registro carico e scarico regime del margine

Il calcolo della base imponibile nel regime del margine analitico

Spese accessorie di acquisto - regime del margine

Regime forfettario del margine

Il calcolo della base imponibile nel regime del margine forfettario

Regime globale del margine

Il calcolo della base imponibile nel regime del margine globale

Regime del margine metodo globale - calcoli

Regime del margine - metodi a confronto

Rivendita bene acquistato da privato

Acquisti da privati

Fac simile registro carico e scarico margine analitico

Fac simile fattura regime del margine metodo analitico

Fac simile fattura regime del margine metodo forfettario

Fac simile fattura regime del margine metodo globale

Fac simile ricevuta per acquisto da privato


 
   

Visualizza gli altri approfondimenti   

 
   
 
 

 
 
Vai all'elenco di tutti i nostri approfondimenti
Accedi ai nostri corsi gratuiti
Guarda cosa puoi acquistare nell'area shopping
Visualizza le nostre utilità

 

 
 

 
 

 
 www.EconomiAziendale.net
 

 
www.SchedeDiGeografia.net
 

 
www.StoriaFacile.net
 

 
www.LezioniDiMatematica.net
 

 
www.DirittoEconomia.net
 

 
www.LeMieScienze.net
 

 

 

 


Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681