FATTURA EMESSA DA UN TERZO

CASI NEI QUALI E' AMMISSIBILE

Aggiornato al 14.03.2009

La fattura è, di norma, emessa dal venditore o dal prestatore di servizi.

Tuttavia, in alcuni casi, essa può essere emessa:

  • dall’acquirente del bene o del servizio;
  • da un terzo.

La fatturazione da parte dell’acquirente o del terzo è ammissibile solamente se:

  • è stata effettuata una preventiva comunicazione all’amministrazione finanziaria;
  • il cedente o prestatore di servizio ha iniziato l’attività da almeno cinque anni;
  • il cedente o prestatore di servizio non ha ricevuto alcuna notificazione di violazioni in materia di IVA negli ultimi 5 anni.

Anche nel caso di emissione della fattura da parte dell’acquirente o del terzo, la responsabilità circa l’emissione del documento rimane in capo al venditore o prestatore del servizio.

 
Gli altri approfondimenti sull’argomento:


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net