QUOTA DI AMMORTAMENTO MARCHI

COME VANNO CALCOLATE LE QUOTE FISCALMENTE DEDUCIBILI

Aggiornato al 14.02.2009

Sotto l’aspetto fiscale la deducibilità di quote di ammortamento relative ai marchi è prevista all’art.103 del TUIR.

Le quote di ammortamento relative al costo dei marchi di impresa sono deducibili in misura non superiore a 1/18 del costo. La norma fissa così un limite massimo di deducibilità. Tale misura è stata aumentata con l’entrata in vigore del D.L.233/2006. In precedenza la misura massima di ammortamento era di 1/10 del costo.

Il nuovo limite di 1/18 del costo si applica a partire dal periodo in corso alla data di entrata in vigore del decreto, quindi, per le imprese il cui esercizio coincide con l’anno solare, a partire dal 2006.

Esempio:


Ammortamento marchi

 
Gli altri approfondimenti sull’argomento:
I nostri ebook


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net