FATTURE DA EMETTERE: LE SCRITTURE CONTABILI

QUALI SCRITTURE OCCORRE RILEVARE PER LE SCRITTURE DA EMETTERE

Aggiornato al 14.07.2021

Vediamo quali sono le scritture da rilevare in partita doppia nel caso in cui alla fine dell’anno è necessario rilevare un ricavo di competenza per il quale non si è ancora provveduto all’emissione della fattura.

In questa ipotesi bisogna distinguere tra due casi diversi:

  • cessioni di beni;
  • prestazione di servizi.


CESSIONE DI BENI

Nel momento in cui si procede alla cessione del bene con emissione del documento di trasporto occorre rilevare il debito IVA poiché l’imposta diventa esigibile al momento della consegna o della spedizione della merce.


Esempio:
Il 20 dicembre la nostra azienda ha spedito al cliente Rossi merci per 15.000 + IVA con documento di trasporto.

Al termine dell’esercizio occorre rilevare il ricavo di competenza e il debito IVA effettuando una scrittura del tipo:

Data Conto Importo Dare Importo Avere
31/12/x CLIENTE ROSSI C/FATTURE DA EMETTERE 18.300  
31/12/x MERCI C/VENDITE   15.000
31/12/x IVA SU VENDITE   3.300

In questo modo viene rilevato il ricavo di competenza e il debito IVA.

Quando viene emessa la fattura differita, si procede a stornare il conto Cliente Rossi c/fatture da emettere al conto Crediti verso cliente Rossi, come segue:

Data Conto Importo Dare Importo Avere
../../x+1 CREDITI V/CLIENTE ROSSI 18.300  
../../x+1 CLIENTE ROSSI C/FATTURE DA EMETTERE   18.300




PRESTAZIONE DI SERVIZI

Poiché per le prestazioni di servizi il momento di emissione della fattura è rappresentato dal momento in cui il corrispettivo viene pagato, può essere necessario rilevare al 31/12 il ricavo per prestazioni di servizi di competenza non ancora fatturate.

Mentre il debito IVA sorge solamente al momento della emissione della fattura.


Esempio:
La nostra azienda ha effettuato una consulenza nel settore pubblicitario dell’importo di 10.000 euro + IVA 22% nei confronti del cliente Rossi.
Il cliente non ha ancora effettuato il pagamento della prestazione e, di conseguenza, al 31/12 non è stata ancora emessa la fattura.

Al 31/12 effettueremo la seguente registrazione:

Data Conto Importo Dare Importo Avere
31/12/x CLIENTE ROSSI C/FATTURE DA EMETTERE 10.000  
31/12/x RICAVI PER PRESTAZIONI DI SERVIZI   10.000

La scrittura in esame serve a rilevare il solo ricavo, mentre l’IVA a debito viene registrata al momento della emissione della fattura.

Quando viene emessa la fattura, si procede a stornare il conto Cliente Rossi c/fatture da emettere e a rilevare il credito nei confronti del cliente Rossi e il debito IVA, come segue:

Data Conto Importo Dare Importo Avere
../../x+1 CREDITI V/CLIENTE ROSSI 12.200  
../../x+1 CLIENTE ROSSI C/FATTURE DA EMETTERE   10.000
../../x+1 IVA NS/DEBITO   2.200



 
Gli altri approfondimenti sull’argomento:
 


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net