COSTITUZIONE DELLA RISERVA DA DEROGHE

ESEMPIO DI COSTITUZIONE DELLA RISERVA DA DEROGHE EX ART.2423

Aggiornato al 25.05.2022

Di seguito andremo a vedere, attraverso un esempio, come si procede al calcolo della riserva da deroghe ex articolo 2423 e i modi nei quali essa diventa disponibile.


Ipotizziamo il caso in cui la deroga alla valutazione al costo storico riguardi un fabbricato.


Si supponga che l'impresa Alfa Srl abbia acquistato nell'esercizio x un fabbricato commerciale al costo di 60.000 euro.

Al fabbricato viene applicato un coefficiente di ammortamento del 3% ridotto della metà nel primo esercizio.

Al termine dell'esercizio x+2 la situazione contabile appare la seguente:

costo storico del fabbricato: 60.000 euro

fondo ammortamento: 4.500 euro (800 + 1.800 + 1.800).


Lo Stato Patrimoniale, al 31/12 dell'anno x+2 si presenta nel modo seguente:


Iscrizione in bilancio del fabbricato prima della deroga ex articolo 2423



Successivamente all'acquisto, l'area nella quale il fabbricato è situato viene riqualificata con un conseguente sensibile aumento del valore dell'immobile, tanto che al termine dell'esercizio x+3, l'azienda richiede una stima da parte di un perito che attribuisce al fabbricato un valore d'uso di 180.000 euro.

L'azienda si trova di fronte ad un caso eccezionale che rende necessario procedere ad un adeguamento del valore del fabbricato, derogando dall'applicazione del criterio del costo storico, in modo tale che il bilancio possa dare una rappresentazione chiara, veritiera e corretta della situazione patrimoniale dell'azienda.


Nello Stato Patrimoniale relativo all'esercizio x+3, il fabbricato viene iscritto al valore lordo di 180.000 euro, mentre il relativo fondo ammortamento risulta essere pari a 9.900 euro.

Il fondo è stato così determinato:

180.000 x 3% = 5.400 (quota ammortamento anno x+3) + 4.500 (fondo ammortamento al 31/12/x+2) = 9.900


La riserva da deroghe andrà calcolata nel modo seguente:

180.000 - 60.000 = 120.000.

Tale riserva andrà divisa in due parti:

  • una parte distribuibile, in quanto recuperata in seguito al processo di ammortamento. Tale parte è rappresentata dall'ammortamento calcolato sulla rivaluzione. Nel nostro esempio essa andrà così determinata

    rivalutazione 120.000 (180.000 - 60.000) x 3% = 3.600

  • una parte non distribuibile rappresentata dalla differenza tra il valore della riserva e la parte recuperata che nel nostro esempio sarà pari a

    120.000 - 3.600 = 116.400


Lo Stato Patrimoniale al 31/12 dell'anno x+3 si presenta costì:


Riserva da deroghe in bilancio



La scrittura contabile da redigere per rilevare il maggior valore del fabbricato è la seguente:


Data Bilancio Conto Importo Dare Importo Avere Descrizione
../../x+1 SP A B II 1 FABBRICATI COMMERCIALI 120.000   Rettificato il valore del fabbricato commerciale con contestuale rilevazione della riserva da deroghe ex art.2423
../../x+1 SP P A VI RISERVA DA DEROGHE EX ARTICOLO 2423 NON DISTRIBUIBILE   116.400 Rettificato il valore del fabbricato commerciale con contestuale rilevazione della riserva da deroghe ex art.2423
../../x+1 SP P A VI RISERVA DA DEROGHE EX ARTICOLO 2423 DISTRIBUIBILE   3.600 Rettificato il valore del fabbricato commerciale con contestuale rilevazione della riserva da deroghe ex art.2423


Secondo alcuni autori sarebbe più corretto rilevare:

  • dapprima una plusvalenza, pari all'importo della rivalutazione del fabbricato, che concorre alla formazione del reddito dell'esercizio;
  • e successivamente, in sede di destinazione del reddito, costituire la riserva da rivalutazione.

Se si opta per questa soluzione le scritture da redigere sarebbero:

Data Bilancio Conto Importo Dare Importo Avere Descrizione
../../x+1 SP A B II 1 FABBRICATI COMMERCIALI 120.000   Rettificato il valore del fabbricato commerciale in seguito alla riqualificazione dell'area in cui esso è collocato in modo da tenere conto del suo valore d'uso
../../x+1 CE A 5 PLUSVALENZE DA FABBRICATI   120.000 Rettificato il valore del fabbricato commerciale in seguito alla riqualificazione dell'area in cui esso è collocato in modo da tenere conto del suo valore d'uso

Data Bilancio Conto Importo Dare Importo Avere Descrizione
31/12/x+1 SP P A IX UTILI DELL'ESERCIZIO 120.000   Destinato l'utile dell'esercizio con costituzione della riserva da deroghe ex art.2423 Codice civile relativa alla rettifica del valore del fabbricato commerciale
../../x+1 SP P A VI RISERVA DA DEROGHE EX ARTICOLO 2423 NON DISTRIBUIBILE   116.400 Destinato l'utile dell'esercizio con costituzione della riserva da deroghe ex art.2423 Codice civile relativa alla rettifica del valore del fabbricato commerciale
../../x+1 SP P A VI RISERVA DA DEROGHE EX ARTICOLO 2423 DISTRIBUIBILE   3.600 Destinato l'utile dell'esercizio con costituzione della riserva da deroghe ex art.2423 Codice civile relativa alla rettifica del valore del fabbricato commerciale



Al termine dell'esercizio successivo si procede ad accantonare al fondo ammortamento, la quota di ammortamento dell'esercizio. Pertanto il valore del fondo diventa pari a 15.300 euro (fondo precedente 9.900 + quota amm.to dell'anno 5.400).

L'ammortamento dell'esercizio, relativo alla rivalutazione (120.000 x 3% = 3.600) andrà ad aumentare la parte di riserva da deroghe distribuibile.


Lo Stato Patrimoniale relativo all'esercizio x+4 si presenterà nel modo che segue:


Riserva da deroghe in bilancio



Contabilmente, oltre a rilevare la quota di ammortamento dell'esercizio, occorre effettuare un giroconto tra la riserva non distribuibile e quella distribuibile, come segue:


Data Bilancio Conto Importo Dare Importo Avere Descrizione
31/12/x+4 SP P A VI RISERVA DA DEROGHE EX ARTICOLO 2423 NON DISTRIBUIBILE 3.600   Aumentato il valore della riserva distribuibile
31/12/x+4 SP P A VI RISERVA DA DEROGHE EX ARTICOLO 2423 DISTRIBUIBILE   3.600 Aumentato il valore della riserva distribuibile


Ipotizziando che, nell'esercizio successivo, la Alfa Srl provveda alla vendita del fabbricato, la riserva diverrebbe completamente distribuibile.

 
Gli altri approfondimenti sull’argomento:
 


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net