www.MarchegianiOnLine.net   
 
Iscriviti alla nostra newsletter gratuita  
 
 
 
 Home page  -   Scrivici  -   Collabora  -    Chi sono
 
 

 
   

 

Gli altri approfondimenti:


I nostri banner

Approfondimenti

 
   
  Gli occhiali per chi lavora al PC - sono a carico dell'azienda? - del Dott.Cristiano Ravalli  -Guida di Medicina del Lavoro del Portale DADA.net

 

 

 
 

Approfondimento del 30.07.2007

 

La risposta è semplicemente: no. Anche se esiste un’eccezione.

 

Per capire il significato delle visite mediche di idoneità per coloro i quali lavorano a computer potete leggere un mio precedente articolo.

 

Il controllo della vista e degli occhi sia che esso sia effettuato dallo specialista oculista o dal medico competente attraverso una serie di test o strumenti dei quali ci si può avvalere, mira ad evidenziare, tra altri aspetti, se il soggetto vede bene senza lenti o se le lenti in uso sono adatte o sono da rivedere.

 

Il costo delle lenti sarà eventualmente a carico del lavoratore. Solo in un caso la normativa prevede che le lenti siano a carico del datore di lavoro. Questo accade in presenza di deficit per visione intermedia in cui il soggetto ha “un calo” per una distanza 50-70 cm che è poi la distanza abituale di visione a pc. In questo caso potrebbero essere utili le cosiddette lenti per “musica” o lenti per visione intermedia.

 

In ogni caso devono essere prescritte dall’oculista dopo eventuale segnalazione del medico competente. Poiché esse sono utilizzate unicamente per lavorare a pc l'art.7 della Legge 3/02/2003, n.14

prevede che siano a carico del datore di lavoro.

 
   

 

 

Visualizza gli altri approfondimenti   

 
   
 
 

 
 
Vai all'elenco di tutti i nostri approfondimenti
Accedi ai nostri corsi gratuiti
Guarda cosa puoi acquistare nell'area shopping
Visualizza le nostre utilità

 

 
 

 
 

 
 www.EconomiAziendale.net
 

 
www.SchedeDiGeografia.net
 

 
www.StoriaFacile.net
 

 
www.LezioniDiMatematica.net
 

 
www.DirittoEconomia.net
 

 
www.LeMieScienze.net
 

 

 

 


Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681