Vai alla home page Scrivici una e-mail Chi sono Collabora col sito
       
Ricerca personalizzata

 

Iscriviti alla newsletter


Questo sito utilizza cookies. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a qualunque argomento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookies.

 

Visualizza i nostri approfondimenti  
Accedi ai nostri corsi gratuiti  
Guarda cosa puoi acquistare nell'area shopping  

 

I nostri ebook

I nostri ebook

 

 
Siti partner:  

 
   
www.SchedeDiGeografia.net  
 
 
www.StoriaFacile.net - Per studiare la storia con facilità  
 
 
Utilità  
   
 

 

 
 
 
 
 
 

 
 

 

 

   

 

Gli altri approfondimenti:


Approfondimenti

 
   
  Le aziende di produzione - quali aziende rientrano in questo ambito
   

 
 
 

Approfondimento del 13.06.2007

 

Si chiamano aziende di produzione quelle aziende il cui scopo è realizzare uno scambio con terze economie (altre aziende, amministrazioni pubbliche, consumatori finali). Tale scambio ha per oggetto beni o servizi in cambio dei quali l’impresa riceve un compenso.

I beni o i servizi scambiati soddisfano i bisogni dei soggetti acquirenti. In questo modo le aziende di produzione soddisfano indirettamente i bisogni dei propri clienti.

 

Quanto abbiamo appena detto evidenzia che, non bisogna confondere le aziende di produzione con le industrie, cioè quelle aziende che, partendo dalle materie prime e attraverso un processo di lavorazione, ottengono dei prodotti finiti.

L’espressione “aziende di produzione” è più ampia e indica tutte quelle organizzazioni che hanno come scopo il conseguimento di un guadagno che prende il nome di lucro.

Queste aziende sono più genericamente chiamate imprese.

 

A loro volta le aziende di produzione si differenziano in:

  • aziende di produzione diretta;

e

  • aziende di produzione indiretta.

La distinzione si basa sul tipo di attività svolta dall’impresa.

 

 

Le aziende di produzione diretta attuano un processo di produzione materiale, cioè producono materialmente dei beni o dei servizi.

Sono aziende di produzione diretta:

  • le industrie che trasformano le materie prime in prodotti finiti (imprese tessili, imprese dolciarie, imprese alimentari, imprese automobilistiche, ecc..);

  • le imprese di servizi  che producono dei servizi (imprese di pulizia, imprese di consulenza, imprese di trasporto, ecc..);

  • le imprese agrarie che ottengono prodotti agricoli attraverso la coltivazione dei terreni, l’allevamento del bestiame, la cura dei boschi;

  • le imprese estrattive che estraggono dal terreno i materiali che vengono poi trasformati per ottenere materie prime (imprese minerarie);

  • le imprese edili e di costruzioni che fabbricano edifici, ponti, autostrade.

 

 

Le aziende di produzione indiretta non attuano un processo di produzione materiale, ma realizzano un processo di trasformazione economica. Si dice che le imprese effettuano un processo di trasformazione economica quando esse aumentano l’utilità di beni già esistenti o ne favoriscono lo scambio.

Sono aziende di produzione indiretta:

  • le imprese mercantili che acquistano le merci per rivenderle così come sono;

  • le imprese bancarie che raccolgono il risparmio dai risparmiatori e lo investono concedendo prestiti ai privati e alle aziende favorendo così la circolazione e l’investimento del denaro;

  • le imprese assicuratrici che con la loro attività rendono meno rischiosa l’attività economica degli assicurati.

 
   

Visualizza gli altri approfondimenti   

 
   
 
 

Problemi con la matematica?


Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 01685640680

___

Siti amici