FAC SIMILE FATTURA PRO-FORMA

COME PREDISPORRE UNA FATTURA PRO-FORMA

Aggiornato al 21.10.2019

(Dati dell’emittente)
Cognome e Nome................................
Via................................ n....
CAP....... – Città............................
Partita IVA.....................................
Codice fiscale..................................

(Dati del cliente)
Spett.le Ditta/Ragione o Denominazione sociale......................................
Via.................................. n........................
CAP....... – Città..............................
Partita IVA...................................


Fattura pro-forma n1.....del......


Compensi per........................ (A)
Imponibile IRPEF..................(B)
Cassa di Previdenza e Assistenza (2% di B)..................(C)
Imponibile IVA (B + C)..................(D)
IVA 22% (22% di D)..................(E)
Totale (D + E )..................(F)
Ritenuta IRPEF (20% di B)..................(G)
Netto da pagare (F – G)..................(H)


Il presente documento non costituisce fattura valida ai sensi dell’art.21 del Dpr 633/72. Contestualmente al pagamento, verrà emessa regolare fattura con evidenziazione dell’IVA.




1 - Per quanto riguarda la numerazione del documento, la fattura pro-forma segue una propria numerazione che non ha nulla a che vedere con quella relativa alle fatture emesse.

 
Gli approfondimenti sull’argomento:
-


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net