GESTIONE SEPARATA INPS

RIVALSA IN FATTURA

Aggiornato all'01.09.2017

I lavoratori autonomi iscritti alla gestione separata INPS possono addebitare in fattura al cliente, a titolo di rivalsa, una quota pari al 4% dei compensi lordi.

Si tratta di una facoltà e non di un obbligo.

La somma addebitata è soggetta sia ad IVA che a IRPEF.

Vediamo con un esempio, i dati che il lavoratore autonomo dovrebbe esporre in fattura:


Compensi per prestazioni: 100,00
Rivalsa 4% (100 x 4%): 4,00
Imponibile IVA: 104,00
Imponibile IRPEF: 104,00
IVA 22% (104 x 22%): 22,88
Totale fattura: 126,88
Ritenuta d’acconto 20% (104 x 20,80): 20,80
Netto a pagare: 106,08

 
Gli altri approfondimenti sull’argomento:


EconomiAziendale.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

StoriaFacile.net

SchedeDiGeografia.net

LeMieScienze.net