www.MarchegianiOnLine.net   
 
Iscriviti alla nostra newsletter gratuita  
 
 
 
 Home page  -   Scrivici  -   Collabora  -    Chi sono
 
 

 
   

 

Gli altri approfondimenti:


I nostri banner

 

Approfondimenti

 
   
  Paga oraria - come viene determinata

 

 

 
 
 

Approfondimento del 14.07.2011

 

Si parla di paga oraria quando la retribuzione spettante al dipendente è commisurata al numero di ore da lui effettivamente lavorate.

Quindi la retribuzione spettante al lavoratore nel corso del mese dipende sia dal numero di giornata lavorative comprese nel mese di riferimento che da eventuali assenze o ferie o permessi del lavoratore dipendente.

 

Facciamo un semplice esempio per comprendere come funziona la paga oraria.

 

Esempio 1.

Vogliamo determinare la retribuzione lorda spettante ad un operaio nel mese di marzo 2011.

Il dipendente ha lavorato tutti i giorni del mese dal lunedì al venerdì per 8 ore al giorno.

Il contratto collettivo prevede per il livello attribuito al dipendente una retribuzione oraria di 7,50 euro.

 

Vediamo quali sono le giornate lavorative del mese di marzo 2011. Le abbiamo evidenziate in rosso nella tabella sottostante.

 

1 Ma 2 Me 3 Gi 4Ve 5 Sa 6 Do 7 Lu 8 Ma 9 Me 10 Gi
11 Ve 12 Sa 13 Do 14 Lu 15 Ma 16 Me 17 Gi 18 Ve 19 Sa 20 Do
21 Lu 22 Ma 23 Me 24 Gi 25 Ve 26 Sa 27 Do 28 Lu 29 Ma 30 Me
31 Gi                  

 

 

Le giornate lavorate dal nostro operaio sono 23. In ogni giornata egli ha lavorato 8 ore per complessive:

 

23 giorni x 8 ore = 184 ore.

 

Ogni ora viene remunerata con una retribuzione oraria di 7,50 euro, quindi la retribuzione lorda del mese sarà pari a:

 

184 ore x 7,50 euro = 1.380 euro.

 

 

Esempio 2.

Un operaio viene assunto il 9 marzo 2011.

A partire da tale data, il dipendente ha lavorato tutti i giorni del mese dal lunedì al venerdì per 8 ore al giorno.

Il contratto collettivo prevede per il livello attribuito al dipendente una retribuzione oraria di 7,50 euro.

 

Vediamo quali sono le giornate nelle quali il dipendente ha lavorato nel mese di marzo 2011. Le abbiamo evidenziate in rosso nella tabella sottostante.

 

1 Ma 2 Me 3 Gi 4Ve 5 Sa 6 Do 7 Lu 8 Ma 9 Me 10 Gi
11 Ve 12 Sa 13 Do 14 Lu 15 Ma 16 Me 17 Gi 18 Ve 19 Sa 20 Do
21 Lu 22 Ma 23 Me 24 Gi 25 Ve 26 Sa 27 Do 28 Lu 29 Ma 30 Me
31 Gi                  

 

 

Le giornate lavorate dal nostro operaio sono 17. In ogni giornata egli ha lavorato 8 ore per complessive:

 

17 giorni x 8 ore = 136 ore.

 

Ogni ora viene remunerata con una retribuzione oraria di 7,50 euro, quindi la retribuzione lorda del mese sarà pari a:

 

136 ore x 7,50 euro = 1.020 euro.

 

 
   

Gli altri approfondimenti sull'argomento:

La retribuzione

Retribuzione di fatto

Nozione di retribuzione

Calcolo della retribuzione

Sistemi di retribuzione

Paga mensilizzata


 
 

Visualizza gli altri approfondimenti   

 
   
 
 

 
 
Vai all'elenco di tutti i nostri approfondimenti
Accedi ai nostri corsi gratuiti
Guarda cosa puoi acquistare nell'area shopping
Visualizza le nostre utilità

 

 
 

 
 

 
 www.EconomiAziendale.net
 

 
www.SchedeDiGeografia.net
 

 
www.StoriaFacile.net
 

 
www.LezioniDiMatematica.net
 

 
www.DirittoEconomia.net
 

 
www.LeMieScienze.net
 

 

 

 


Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681